SARA TOMMASI/ Delirio su Facebook: non rimango incinta per colpa di Satana

- La Redazione

L’ex bocconiana senza freni sui social lamenta il fatto di non riuscire ad avere un bambino per colpa di influssi diabolici e correda il tutto con l’ennesima foto senza veli 

sara_tommasi
Sara Tommasi (fonte: Facebook)

“Ma perché non rimango incinta? Mica è opera di Satana?”: ecco il post del giorno che Sara Tommasi non ha mancato di condividere su Facebook i suoi fan che, a giudicare dai commenti a dir poco maligni scatenati dalla frase, devono essere molto poco. Che l’ex bocconiana, negli ultimi mesi, non stesse vivendo proprio il suo momento d’oro era cosa facilmente intuibile, ma, a giudicare dalle foto che la 32enne continua a pubblicare che la mostano non certo nel massimo dello splendore e non propriamente vestita, e dalle glosse non edificanti che le corredano, chiunque potrebbe capire che l’abisso nel quale è sprofondata sia ben più profondo di quanto si potesse inizialmente immaginare. Partita con “innocui” spogliarelli per protesta contro il signoraggio bancario, caduta nel mondo del porno e inseguita dalle polemiche riguardanti il fatto che la ragazza fosse stata drogata dal produttore del filmino hard, dopo il mea culpa e i pellegrinaggi, dopo un periodo di rehab, la Tommasi è tornata senza troppi problemi sui suoi passi nel cammino della redenzione e ha girato nuovamente un film a luci rosse in compagnia dell’ex gieffino Nando Colelli, al quale è particolarmente legata da un po’, tanto che i due sono soliti folleggiare insieme, come chi bazzica sulle loro pagine Facebook ben sa. Peccato solo che la “coppia” si sia fatta prendere la mano e le immagini che li ritraggono insieme sono a dir poco scandalose, tanto più che la Tommasi non esita a commentarle con parole che scadono in un soliloquio di pazzia, di cui, la convinzione di non riuscire ad avere un bambino per opera diabolica non è che l’emblema. Non è la prima volta che l’ex showgirl, nei suoi deliri sui social, tratta argomenti a sfondo demoniaco: qualche tempo fa, infatti, dopo aver twittato a papa Francesco chiedendogli di fare pubblicità al suo nuovo lavoro a luci rosse, chiese – sempre per via telematica – allo stesso Pontefice di mandarle un esorcista al più presto. E non è nemmeno la prima volta che esprime la volontà di avere un bambino: lo scorso anno disse di averci provato con l’allora compagno-mentore, l’avvocato Alfonso Luigi Marra, e Federico De Vincenzo, resista del primo porno di Sara, ha riferito averla sentita dire al suo “collega” di set che voleva essere messa incinta. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori