Torte d’Autore / Per un compleanno American style, un hamburger dolcissimo. Martedì 9 luglio

In questa puntata la cake designer Paola Azzolina deve ideare una torta di compleanno per un ragazzo che ama gli Stati Uniti: subito pronti hamburgher e patatine di pasta di zucchero

10.07.2013 - La Redazione
torte-dautore
Paola Azzolina

Nella puntata di martedì 9 luglio della trasmissione Torte d’autore (in onda tutti i gironi su La5 alle 14.30), la cake designer Paola Azzolina ha ricevuto la richiesta di Francesca che vorrebbe avere un’idea originale per creare una torta di compleanno per il figlio Giacomo, in stile americano. 
Paola per soddisfare la richiesta di Francesca ha pensato di realizzare un hamburger gigante con a fianco della patatine.

Per realizzare il pomodoro se ne crea uno intero con della pasta da zucchero per poi andare a tagliarlo a fette, per rendere il tutto maggiormente realistico. Per farlo è sufficiente ottenere una sfera della grandezza desiderata, premendo la centro nella parte superiore per fargli assumere la classica forma schiacciata e quindi sui lati si incidono le classiche righe. Infine, occorre colorare con del verde la parte superiore, per ottenere la tipica fogliolina. 
Mentre una delle assistenti si occupa dee pomodoro, l’altra deve farsi carico della realizzazione delle foglie di lattuga. Si prendono uno smoother ed un po’ di carta da forno. Si incomincia a stendere una sfoglia di pasta sottile verde.

Quindi si prende una foglia di lattuga vera preventivamente lavata ed asciugata, che viene utilizzata come fosse uno stampo,ossia posizionandolo sopra la pasta di zucchero, e con lo smoother la si va ad imprimere affinchè lasci la sua sagoma. Sempre con la foglia posizionata sopra la pasta, si va ad incidere lungo il contorno della pasta. In questa maniera viene fuori abbastanza realistica che può essere ulteriormente migliorata colorando opportunamente l’interno per evidenziare le sfumature ed inoltre utilizzando sul bordo il tool leaf per ottenere una certa ondulazione. 

Si passa alla preparazione della crema di burro direttamente con l’utilizzo della planetaria e con un quantitativo pari al 50% di zucchero e di burro. Non resta che aspettare la fine del lavoro di mescolamento fatto dalla planetaria. 
Paola rimarca come la crema di burro sia ideale sia per la farcitura della torta sia per stuccarla per rendere la superficie maggiormente liscia. Tra l’altro può essere armonizzata in diversi modi e nel caso specifico, Paola avendo a disposizione un pesto di pistacchi arrivato direttamente dalla Sicilia, ha optato per questa ottimale soluzione.

La torta che viene utilizzata per realizzare il panino è la sponge cake alla vaniglia. Per fare il panino servono due torte tonde in quanto una sarà la parte superiore mentre l’altra sarà quella inferiore. Si comincia a farcire una delle due e quindi a stuccarla. Una volta terminata la preparazione della prima torta la si prende e la si mette in frigo.

Si passa a lavorare l’altra torta che sarà la parte superiore che dovrà essere intagliata ovviamente dopo che è stata comunque farcita. In particolare si vanno ad effettuare delle incisioni in orizzontale ed in verticale, e quindi in obliquo deve essere rimossa una parte di torta. Proprio per ottenere il classico disegno delle panini a rosetta italiani. 

Una volta modellata la parte superiore, non resta che stuccarla ed andare a posizionarla in frigo per una mezz’oretta. Adesso si prende il pomodoro e con un tool lift si va a ad ottenere delle fette che siano le più realistiche possibile. Inoltre, la parte interna delle fette di pomodoro deve essere lavorata per mezzo di un po’ di gelatina a freddo e della pasta verde. 
Nel frattempo, l’altra assistente prepara le patatine che sono più semplici da realizzare. Per terminare il lavoro per le fette di pomodoro, dopo aver posizionata la gelatina leggermente colorata di rosso e con semine fatti di pasta di color verde, si va ad ultimare il tutto con del lucidante spray che è un prodotto alimentare ideale per donare lucentezza alle creazioni di pasta di zucchero. Fatto ciò si passa a coprire la torta per mezzo di un bel po’ di pasta da zucchero di color pane stando ben attenti nel farla aderire perfettamente in ogni suo angolo.

Poi è la volta della parte inferiore del panino per la quale il procedimento è il medesimo. Si prepara anche il formaggio con la medesima tecnica usata per il pomodoro ed ossia si fa il pezzo grande dal quale poi ricavare le fette. Per ottenere l’hamburger, si prende un impasto di cereali ottenuto con riso al cacao, marshmallows e burro.Una volta mescolato il tutto e fatto cuocere un po’ a microonde, lo si fa raffreddare e lo si lavora su un foglio di carta da forno. Non resta che comporre le varie parti per ricreare il panino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori