Bimbo nasce sotto la neve in Val Brembilla/ Il piccolo Agostino partorito sul sagrato della chiesa

Bimbo nato sotto la neve stamane in provincia di Bergamo, sui monti della Val Brembilla: Agostino sta bene così come la sua mamma

01.02.2019 - Davide Giancristofaro Alberti
gomme invernali
Gomme invernali e catene: l'obbligo scatta dal 15 novembre (Pixabay, 2018)

Un bambino è nato questa mattina sotto la neve in Val Brembilla, provincia di Bergamo. Il piccolo Agostino, questo il nome del nascituro, non ha voluto attendere l’arrivo dell’ambulanza che i genitori avevano chiamato per il parto in ospedale, e di conseguenza è venuto alla luce alle ore 7:00 di oggi, venerdì primo febbraio, sotto la neve copiosa che è caduta fin dal mattino nella bergamasca nonché in tutta la Lombardia. Sta bene il piccolo bimbo, i cui genitori hanno 40 anni, e che si erano messi in viaggio fin dal mattino presto a seguito delle contrazioni della donna. Stavano cercando di raggiungere l’ospedale ma dopo pochi chilometri percorsi il piccolo non ha più aspettato, e i dolori sono diventati sempre più forti. All’altezza della chiesa di Brembilla, il padre ha quindi deciso di accostarsi e chiamare i soccorsi, e al telefono con un’addetta del 118 è riuscito a far partorire la moglie grazie alle “dritte” della stessa dottoressa. Nel frattempo è partita un’ambulanza della Padana emergenza onlus dall’ospedale più vicino, che ha poi raggiunto la coppia pochi minuti dopo, assieme ad un’automedica dal San Giovanni Bianco.

VAL BREMBILLA, BIMBO NASCE SOTTO LA NEVE

Sia Agostino, un bel maschietto, quanto la mamma, stanno bene, e i due si ricorderanno per sempre di questa nascita fra le neve, quasi una favola. Al momento mamma e figlio si trovano ricoverati presso la struttura ospedaliera locale Papa Giovanni, e a breve verranno raggiunti dalle due sorelline più grandi. Il bimbo è nato sul sagrato di una chiesa. La neve era prevista da giorni in Italia, e Big Snow è giunta sulla nostra penisola dalle prime luci dell’alba, ed ha imbiancato moltissime zone della Lombardia, a cominciare dal capoluogo Milano, dove sta nevicando ormai da sei ore e dove sono caduti circa 5 centimetri di neve, provocando qualche piccolo disagio agli automobilisti, nonché dei ritardi in numerosi treni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA