BORSA/ Indicazioni e analisi tecnica dei mercati al 29 novembre 2010

- Alessandro Spataro

ALESSANDRO SPATARO approfondisce l’analisi tecnica dei mercati, partendo dai principali indici azionari

Orso_Toro_ManagerR400
Foto Fotolia

La settimana appena trascorsa per i listini azionari è stata condizionata anche dalla festività degli Stati Uniti di giovedì. Il vecchio continente sta attraversando un momento difficile a causa delle condizioni in cui versano i bilanci di alcuni Paesi quali Irlanda, Portogallo e Spagna. Gli aiuti che ancora una volta verranno dati dal Fondo Monetario Europeo, lasciano ancora forti dubbi sulla solidità delle economie europee, tanto da far vacillare anche la stessa moneta unica.

S&P500

Analizzando la situazione del lungo periodo possiamo ben capire i motivi di questa incertezza sui mercati. LaMM200 settimane rimane un grosso scoglio da superare. Nel breve, dopo aver testato i massimi di aprile, l’indice statunitense si sta appoggiando alla MM50gg, la cui tenuta diventa fondamentale per la continuazione del trend rialzista. Su rottura ribassista obiettivo short area 1,140.

NASDAQ100

Il listino tecnologico sembra avere maggior forza rispetto allo S&P500, i prezzi sono ancora sopra la MM15gg, il MACD pur essendo in posizione ribassista ci evidenzia la volontà di un recupero. Supporto area 2,100 e resistenza 2,160-2,200.

 

 

FTSEMIB

L’indice italiano nell’ultima settimana ha messo in evidenza tutta la sua debolezza. La situazione dell’economia italiana che, dopo i dati pubblicati in settimana, non versa di certo in condizioni positive, assieme alla situazione politica del paese, si riflette inevitabilmente sul mercato azionario. Sono state violate al ribasso tutte le MM più significative, la 200, 100 e 50 gg. Supporto a 19.300 punti e resistenza 20.000 punti.

 

EURUSD

La situazione macro non è di certo delle migliori per l’eurozona. La moneta unica viene messa in discussione dagli stessi paesi, vedi la Germania, che non hanno voluto sin dall’inizio un organismo forte di controllo sui bilanci degli stati membri. Tecnicamente la tenuta della MM200 gg e la tenuta della trendline rilazista sono di fondamentale importanza per la tenuta del trend. Evidenziamo divergenza rialzista tra prezzi e MACD. Lo Stocastico rimane ancora in zona di ipervenduto.

 

 

ilsussidiario.net non fornisce servizi di consulenza finanziaria, né quanto ivi pubblicato può in alcun modo costituire sollecitazione all’investimento rivolta al pubblico. Le informazioni e gli articoli pubblicati hanno unicamente lo scopo di contribuire a una cultura complessiva sui mercati finanziari e di fornire materiali per una riflessione, senza nessuna diretta implicazione operativa. L’utilizzo dei dati e delle informazioni come supporto, diretto o indiretto, di scelte di operazioni di investimento rimane pertanto a completo rischio di chi opera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori