BORSA ITALIANA OGGI/ Milano, news: chiusura a -0,63%, Saipem a +5,28% (25 settembre 2017)

- Lorenzo Torrisi

Borsa italiana news, gli aggiornamenti sull’andamento di Piazza Affari e le ultime notizie dal mondo finanziario. Le news sulle azioni più importanti del mercato italiano

Borsa_Piazza_Affari_Lapresse
Lapresse

PIAZZA AFFARI, LA CHIUSURA

I timori legati a nuove tensioni tra Corea del Nord e Stati Uniti ha portato a un calo dei mercati nella seconda metà del pomeriggio. La Borsa italiana chiude quindi con un calo dello 0,63% e sul listino principale troviamo in rialzo Banca Mediolanum (+0,07%), Campari (+0,41%), Eni (+1,16%), Ferragamo (+1,18%), Italgas (+1,02%), Leonardo (+0,46%), Luxottica (+0,44%), Mediaset (+0,82%), Moncler (+0,16%), Recordati (+1,59%), Saipem (+5,28%) e Unipol (+0,48%). I ribassi più ampi sono quelli di Atlantia (-1,08%), Azimut (-1,54%), Banco Bpm (-2,4%), Banca Generali (-1,46%), Bper (-2,22%), Buzzi (-1,8%), Exor (-1,91%), Fca (-1,99%), Ferrari (-2,05%), Fineco (-1,47%), Generali (-1,09%), Stm (-3,91%), Ubi Banca (-1,38%) e Unicredit (-1,4%). Fuori dal listino principale Bomi chiude con un +18,89%, mentre Imvest cede il 5,41%. Il cambio euro/dollaro è prossimo a quota 1,185, mentre lo spread tra Btp e Bund è appena sotto i 177 punti base.

PIAZZA AFFARI, AGGIORNAMENTO DELLE ORE 15:45

La Borsa italiana cede lo 0,1% e sul listino principale troviamo in rialzo Campari (+0,6%), Enel (+0,4%), Eni (+1,1%), Ferragamo (+0,9%), Italgas (+0,8%), Leonardo (+1%), Luxottica (+0,6%), Mediaset (+0,8%), Moncler (+0,4%), Recordati (+1,7%), Saipem (+2,5%), Tenaris (+0,2%), Unipol (+0,7%) e Yoox (+0,7%). I ribassi più ampi sono quelli di Atlantia (-1%), Azimut (-1,2%), Banco Bpm (-0,9%), Banca Generali (-0,9%), Bper (-1,4%), Buzzi (-1%), Exor (-0,9%), Fineco (-0,8%), Generali (-0,7%), Mediobanca (-0,7%), Poste Italiane (-0,6%) Stm (-2,2%), Unicredit (-0,7%) e UnipolSai (-0,9%). Fuori dal listino principale Bomi sale del 16,2%, mentre Imvest cede il 4,9%. Il cambio euro/dollaro scende sotto  quota 1,19, mentre lo spread tra Btp e Bund supera i 175 punti base.

PIAZZA AFFARI, AGGIORNAMENTO DELLE ORE 9:55

Nella giornata di oggi non sono attesi particolari dati macroeconomici e non sembra che il risultato delle elezioni in Germania possa influenzare in maniera significativa l’andamento dei mercati, dato che un quarto mandato per Angela Merkel era già “acquisito”. Al momento la Borsa italiana cede lo 0,1% e sul listino principale troviamo in rialzo Brembo (+0,2%), Campari (+0,2%), Cnh Industrial (+0,2%), Eni (+0,4%), Fca (+0,3%), Ferragamo (+0,2%), Intesa Sanpaolo (+0,1%), Italgas (+0,5%), Luxottica (+0,4%), Mediaset (+0,5%), Moncler (+0,1%), Poste Italiane (+0,2%), Prysmian (+0,1%), Recordati (+0,9%), Saipem (+0,4%), Snam (+0,2%), Unipol (+0,2%) e Yoox (+1,8%). I ribassi più ampi sono quelli di A2A (-0,7%), Banco Bpm (-0,6%), Banca Generali (-1,2%), Bper (-1,1%) e Unicredit (-0,6%). Fuori dal listino principale Bomi sale dell’11,9%, mentre Ceramiche Ricchetti cede il 4,2%. Il cambio euro/dollaro scende a quota 1,19, mentre lo spread tra Btp e Bund sale verso i 174 punti base.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori