PONTE CROLLATO/ Le domande per Toninelli e i “misteri” sulle concessioni autostradali

- Paolo Annoni

Il Ponte Morandi dell’A10 a Genova è crollato. Non è colpa dell’Ue o dei suoi vincoli. Restano delle domande per il Governo e sulle concessioni autostradali. PAOLO ANNONI

Toninelli_Danilo_Lapresse
Danilo Toninelli (LaPresse)

A poche ore dal crollo del ponte sull’A10 leggiamo attoniti su alcuni organi di informazione “mainstream” dei costi lievitati durante la costruzione del 1967 e magari persino delle tangenti di Saragat. Siamo alla follia. Ci domandiamo se a Londra per un incidente in metropolitana dovremmo parlare di politica o ingegneri dell’età vittoriana. Il fatto che le opere pubbliche siano vecchie non vuol dire nulla ovviamente, altrimenti dovremmo smettere di prendere treni, autostrade e metropolitane in ogni parte del globo terracqueo. Sulla vicenda di ieri vorremmo solo puntualizzare alcune questioni incontestabili.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori