Jacuzzi acquistata da fondo Investindustrial/ Transazione entro primo trimestre 2019: “Espanderemo l’azienda”

Jacuzzi acquistata da fondo Investindustrial di Andrea Bonomi: transazione completata entro il primo trimestre 2019. La nota: “Notevoli potenziali di crescita, espanderemo l’azienda”

14.01.2019 - Raffaele Graziano Flore
Una vasca idromassaggio

Jacuzzi è stata acquistata dal fondo Investindustrial di Andrea Bonomi: è di oggi infatti la notizia che il marchio made in Italy che produce dal 1956 vasche idromassaggio (e facente parte assieme ad altri brand della Jupiter Holding) fa parte di un accordo definitivo sottoscritto oggi e che vede anche Nottingham Spirk Design invitata dalla stessa Investindustrial a partecipare al co-investimento quale azionista di minoranza. Tuttavia, al momento, non sono ancora ben noti i termini dell’accordo a parte l’annuncio ufficiale e la nota emanata nelle ultime ore ma si apprende che l’intera transazione dovrebbe comunque chiudersi entro la fine del primo trimestre del 2019 anche se per motivi tecnici si attende comunque prima il “via libera” all’operazione, molto importante nell’ambito dell’industria italiana, dalla competente autorità di vigilanza.

LA NOTA DI INVESTINDUSTRIAL

Siamo entusiasti di poter contribuire alla prossima fase di sviluppo di Jacuzzi Brands, in cui vediamo un notevole potenziale di crescita” si legge nella nota emanata di Andrea Bonomi, presidente dell’Industrial Advisory Board del fondo Invenstindustrial e in cui si aggiunge che nel prossimo futuro si lavorerà a stretto contatto col management dell’azienda italiana per farla espandere sui mercati internazionali e procedendo anche a una innovazione dello stesso prodotto. Al momento la Jacuzzi Brands ha un fatturato (secondo i dati del 2018) di oltre 500 milioni di dollari e opera in otto diversi stabilimenti presenti non solamente in Europa anche Nord e Sud America.



© RIPRODUZIONE RISERVATA