Risultati test medicina 2017/ Universitaly, online punteggi anonimi: la soglia minima per entrare

- Silvana Palazzo

Risultati Test Medicina 2017 su Universitaly, online punteggi anonimi: le ultime notizie di oggi, 19 settembre 2017, e gli aggiornamenti. A Padova più idonei, a Milano il punteggio più alto

universita_test_ammissione_1_lapresse_2017
Test per ingresso all'università (Lapresse)

Come ogni anno, le domande del test di Medicina hanno generato diverse discussioni, quest’anno alcuni studenti le hanno addirittura considerate troppo facili. Ovviamente non mancavano gli ostacoli, soprattutto le domande di logica sono state fonte di polemiche, con la prova che era complessivamente composta da 60 domande a risposta multipla: 20 quesiti di ragionamento logico (dunque il 33% del totale, una percentuale giudicata eccessiva da molti studenti), 18 di biologia, 12 di chimica, 8 di fisica e matematica, 2 di cultura generale. Dunque, anche in questo caso per superare il test di Medicina occorreva una preparazione a trecentosessanta gradi. Paradossalmente, proprio le domande a tema medico sono state giudicate come le più accessibili da chi ha affrontato il test. E c’è stato anche spazio per un flash mob: studenti travestiti da Panda per protestare contro la condizione dei medici, considerati ormai “razza in via d’estinzione”. (agg. di Fabio Belli)

LA SOGLIA MINIMA PER ENTRARE

I risultati dei Test di Medicina 2017 pubblicati dal portale Universitaly, per quanto siano disponibili soltanto in forma anonima, consentono agli studenti che hanno avuto modo di partecipare all’esame di ingresso alla Facoltà di farsi un’idea su quello che sarà il loro destino, che verrà reso ufficiale soltanto il prossimo 2 ottobre. A due settimane esatte dalla scadenza il mondo di Facebook si spinge in là con le proiezioni arrivando ad ipotizzare il punteggio minimo da raggiungere per essere abbastanza fiduciosi di riuscire ad entrare. Come riportato dal sito Studenti.it, pare che per entrare a Medicina e Chirurgia si debba aver totalizzato un punteggio minimo nell’ordine dei 60 punti, per la precisione di 58.9. Considerando che il punteggio medio nazionale registrato è di 44,68 non sembra una cifra irraggiungibile…(agg. di Dario D’Angelo)

IL PUNTEGGIO MEDIO NAZIONALE

Il Miur ha pubblicato nell’area riservata di Universitaly i risultati del test di Medicina 2017 a due settimane dalle prove d’ingresso. I punteggi sono stati per ora diffusi in forma anonima, quindi nel rispetto dei dati personali dei candidati. Un primo bilancio è stato fatto da Skuola.net, secondo cui è risultato idoneo l’87% circa dei candidati. Un risultato positivo, ma l’anno scorso fu più semplice superare la soglia, visto che ci riuscì il 94% delle aspiranti matricole. Il questionario del 2017 è stato allora più impegnativo? Lo dimostra un altro dato: il punteggio medio tra gli idonei è stato di 44.68, più basso dello scorso anno (48.36). Il voto più alto di quest’anno è stato di 88,5 punti, ma l’anno scorso ben nove ragazzi ottennero il voto massimo, 90. Tutto sommato si può parlare di risultati in linea con la tradizione: non sono risultati particolarmente brillanti, ma neppure pessimi, quindi i candidati di quest’anno non possono lamentarsi. Si pensi al 2015, quando in tanti furono bocciati: solo il 48% dei candidati riuscì a superare i 20 punti. (agg. di Silvana Palazzo)

IL PIÙ BRAVO A MILANO

C’è uno studente che al test di Medicina 2017 ha sbagliato solo una domanda: dai risultati pubblicati su Universitaly, con relativi punteggi online, è emerso il futuro medico più bravo d’Italia. Non si conosce la sua identità, perché i punteggi sono stati pubblicati in forma anonima, ma si sa che è di Milano o che forse desidera studiare a Milano. Ha preso 88,5, quindi è un punto e mezzo sotto il massimo. Il misterioso studente ha fatto il test all’Università degli Studi di Milano, facendo segnare il massimo dei punti nelle domande di ragionamento logico, Biologia, Chimica, matematica e Fisica. Ha sbagliato solo una domanda tra quelle di cultura generale. Quattro ex aequo dietro di lui: 88,1 distribuiti tra Padova e Udine. A due settimane dal test di Medicina 2017, arrivano i responsi. Chi ha memorizzato il codice alfanumerico ricevuto il giorno del test può accedere a Universitaly e scoprire il proprio punteggio. Chi non ha il codice dovrà aspettare la pubblicazione del compito con i risultati nominali. (agg. di Silvana Palazzo)

ONLINE I PUNTEGGI ANONIMI

Occhi puntati su Universitaly, il portale del Ministero dell’Istruzione pensato per accompagnare gli studenti nel loro percorso di studi. Da oggi, martedì 19 settembre 2017, sono disponibili i risultati del test di Medicina 2017, cioè delle prove di ingresso per i corsi di laurea a numero programmato in Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e protesi dentaria. Per ora i punteggi pubblicati online sono anonimi: i risultati nominali saranno disponibili dal 29 settembre, mentre la graduatoria nazionale di merito nominativa sarà pubblicata il 3 ottobre. Per ora si può cominciare con i bilanci: il numero dei candidati che hanno sostenuto la prova sono stati 60.038, a fronte delle 66.907 domande pervenute. Gli idonei, coloro che hanno totalizzato i 20 punti minimi necessari per concorrere alla graduatoria nazionale e alla distribuzione dei posti disponibili, sono 52.389 quest’anno, cioè l’87,26%. 

PUNTEGGIO MINIMO, PIÙ ALTO E MEDIE

Chi ha partecipato al test di Medicina 2017 ha dovuto rispondere a 60 domande in 100 minuti. Dall’analisi dei risultati pubblicati su Universitaly è possibile conoscere il punteggio medio nazionale registrato tra chi è risultato idoneo, che è di 44,68. Il punteggio medio più alto a livello di ateneo è stato registrato a Pavia: 49,81. La percentuale più alta di idonei, invece, è stata registrata a Padova: 93,61%. Il punteggio più alto invece è stato conseguito a Milano: 88,5. I primi cento classificati sono concentrati in ventisei atenei: quelli che hanno avuto più candidati tra i primi cento sono Bologna (19), Padova (17) e Milano (15). I risultati del test di Medicina 2017 sono stati pubblicati con i relativi punteggi in forma anonima, ma così ci si può già fare un’idea dell’andamento generale del test e del punteggio minimo per entrare a Medicina e Chirurgia, in attesa della pubblicazione della graduatoria nazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori