TEST INVALSI INGLESE, PROVA V ELEMENTARE/ Risultati, come scoprirli: due modalità alternative per l’ascolto

- Silvana Palazzo

Test Invalsi inglese, quinta elementare: come funziona, oggi prova scritta di lettura e ascolto di livello A1. Le ultime notizie: gli alunni rischiano di fermarsi a quello pre-A1

scuola_elementare_alunni_studenti_2_lapresse_2018
Scuola (LaPresse)

Dopo gli alunni della terza media, tocca oggi a quelli della scuola primaria: oggi i Test Invalsi verranno somministrati anche alle classi quinte della scuola primaria. A differenza della scuola secondaria di primo grado, alla primaria le prove continueranno ad essere effettuate con i fascicoli cartacei proprio come negli anni passati. Le classi campione sono 1.440 e coinvolgeranno 28.326 studenti. Le classi non campione invece sono 28.333 e gli studenti coinvolti 533.444, per un totale complessivo di 29.773 classi e 561.770 studenti. La prova di ascolto avviene secondo due modalità alternative a scelta della scuola: può essere collettivo, mediante la riproduzione per tuta la classe del sound file, o individuale, mediante audiocuffia, ad esempio in un laboratorio linguistico. Quest’ultima modalità è obbligatoria per gli studenti disabili o DSA. Ogni compito di ascolto è ripetuto due volte, per gli allievi disabili o DSA è ripetuto tre volte. (agg. di Silvana Palazzo)

OGGI SCRITTO DI LETTURA E ASCOLTO

Quella di oggi è una giornata importante per gli undicenni italiani: le loro conoscenze e competenze di inglese saranno messe alla prova attraverso il Test Invalsi. Ci siamo: gli alunni di quinta elementare verranno sottoposti ad una prova che si compone di due parti, entrambe della durata di 30 minuti, cioè lettura e ascolto. Alle 9.30 si comincia con la prima parte scritta che si compone di 3 o 4 compiti (“task”), ognuno dei quali è formato da un testo della lunghezza massima di 110 parole a cui sono associate domande di comprensione, da un minimo di tre a un massimo di otto. Al termine della prova di lettura, quindi alle 10/10.15, ci sarà un intervallo breve, di un quarto d’ora. Alle 10.30 si passa invece alla prova audio: 3 o 4 brani di inglese della durata massima di due minuti con domande di comprensione a cui l’allievo deve rispondere con il proprio fascicolo cartaceo. Gli insegnanti per la correzione della prova d’inglese dovranno seguire le indicazioni fornite dall’Invalsi in base alla griglia di correzione che è disponibile nell’area riservata della scuola a partire dalle 12 di oggi.

TEST INVALSI V ELEMENTARE: PROVA INGLESE, LIVELLO A1

Il Test Invalsi di quinta elementare è un primo passo per misurare la validità del metodo di insegnamento della lingua inglese nelle scuole italiane. Ma gli studenti, a differenza dei colleghi più grandi di terza media, non otterranno alcuna certificazione personale dopo la prova. I genitori interessati possono rivolgersi al preside della scuola per chiedere e quindi conoscere il risultato del figlio, che però – come riportato dal Corriere della Sera – prevedibilmente in molti casi si fermerà al livello pre-A1. Dopo cinque anni di studio, gli alunni di quinta elementare dovrebbero aver raggiunto il livello A-1, principiante o “beginner”. Stando a quanto riportato nel Quadro comune di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER), il livello A-1 è quello sufficiente per sostenere conversazioni semplici, per esempio da turista in un paese nel quale si parla lingua inglese. Si presuppone che si sappia capire e usare normali frasi quotidiane per esaudire bisogni di tipo concreto, di essere in grado di presentarsi e fare domande o dare risposte su dettagli personali, come il luogo di residenza. Si presuppone anche di saper interagire con altre persone in modo semplice. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori