Eleonora Cecere “Non è la Rai? Faccio la vigilante”/ “Mi sposo” e invita la D’Urso

- Anna Montesano

Eleonora Cecere, la nuova vita della ragazza di Non è la Rai: “Faccio la vigilante”, poi lancia l’annuncio a Pomeriggio 5 “Mi sposo!”

eleonora cecere 640x300
Eleonora Cecere a Pomeriggio 5

Si chiama Eleonora Cecere e in tanti la ricorderanno come una delle bellissime ragazze di Non è la Rai. Oggi la sua vita, però, è ben diversa da quella di quella ragazza piena di talento che sognava di sfondare nel mondo dello spettacolo. Ospite di Barbara D’Urso a Pomeriggio 5, la Cecere racconta di aver intrapreso una strada molto diversa da quella dello spettacolo: “In questo momento faccio la vigilante, lavoro per un’azienda”, ha esordito. Entrando nel dettaglio, ha poi spiegato: “Mi occupo di accogliere le persone, misurazione loro la temperatura. Faccio servizio nelle ASL, precisamente nei centri vaccini Covid e qui metto in ballo il mio lavoro di teatro”, ha confessato.

La nuova vita di Eleonora Cecere: “A maggio mi sposo!”

Eleonora Cecere non ha abbandonato del tutto la sua passione per il mondo dello spettacolo. Anzi, racconta di aver avuto delle esperienze importanti al teatro e, in particolare, nel genere comico. È a questo che si riferisce, dunque, come ‘aiuto’ nel suo lavoro di vigilante: “Mi serve perché cerco anche di mettere loro allegria, anche perché arrivano queste persone anziane anche un po’ impaurite e io cerco di dare una mano, di distrarli un po’”, ha ammesso la Cecere a Pomeriggio 5. “Ha saputo reinventarsi”, ha sottolineato in collegamento Patrizia Groppelli, che si è complimentata con l’ex ragazza di Non è la Rai per non essersi persa d’animo quando i riflettori su di lei si sono purtroppo spenti. Poi sui saluti finali arriva anche l’annuncio: “A maggio mi sposo!” e invita ufficialmente Barbara D’Urso al matrimonio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA