BALLOTTAGGIO/ Macerata, Mantova, Matera, Vibo Valentia. Pd e Pdl e Lega al secondo turno

- La Redazione

BALLOTTAGGI: Domenica e lunedì si torna a votare in 41 centri i per i ballottaggi delle comunali. Sono quattro i capoluoghi di provincia che andranno al voto: Macerata, Mantova, Matera, Vibo Valentia. Si segnalano sfide interessanti anche a Vigevano (Pavia) e Castelfranco Veneto (Treviso)

PdPdl_R375

BALLOTTAGGI: Domenica e lunedì si torna a votare in 41 centri i per i ballottaggi delle comunali. Sono quattro i capoluoghi di provincia che andranno al voto: Macerata, Mantova, Matera, Vibo Valentia. Si segnalano sfide interessanti anche a Vigevano (Pavia) e Castelfranco Veneto (Treviso).

Gli orari di voto sono i seguenti: domenica si vota dalle 8 alle 22, lunedì dalle 7 alle 15. Per eleggere il sindaco occorre tracciare un segno sul nome, scegliendo  tra i due candidati che al primo turno hanno ottenuto il maggior numero di voti. Può votare anche chi non ha preso parte al primo turno il 28 o il 29 marzo scorso.

A Mantova si sfidano Fiorenza Brioni, sindaco uscente del centrosinistra (40,9%) e Nicola Sodano, del centrodestra (36,6%). A Macerata Romano Carancini, centrosinistra (46,5%), e Fabio Pistarelli, centrodestra (41,2%). A Vibo Valentia Michele Soriano (47,8%) per il centrosinistra e Nicola D’Agostino (25,2%), per il centrodestra. A Matera, Salvatore Adduce è sostenuto da Pd, Idv, Udc e Api, e ha raggiunto il 57,5%, affronterà Raffaele Angelo Tosto (23,7%), sostento da Mpd, Io Sud e una serie di liste civiche.

A Vigevano (Pavia) sfida interna al centrodestra: Lega Nord, Andrea Sala e contro di lui Antonio Prati (Pdl e Udc). A Castelfranco Veneto Luciano Dussin (Lega Nord) sfida Donata Sartor (Pd e Idv).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori