SCONTRO TRA YACHT E TRAGHETTO/ Eolie, cinque feriti: grave un passeggero

- Dario D'Angelo

Scontro tra traghetto e yacht nel mare delle Eolie. Bilancio di cinque feriti, di cui uno grave, tutti sul vaporetto: interviene la Guardia Costiera.

Naufragio e Guardia Costiera
Guardia Costiera (LaPresse, 2019)

Scontro nel mare delle Eolie tra un traghetto della Sicily Tour su cui viaggiavano 350 turisti e uno yacht. Ne dà notizia “Il Corriere della Sera”, secondo cui il bilancio dell’incidente è di cinque feriti, di cui uno grave, tutti a bordo del vaporetto, mentre illesi sono rimasti gli occupanti dello yacht. Sul posto è intervenuta la Guardia Costiera, che ha scortato la nave in porto a Santa Marina Salina, dove ad attenderli in banchina per le cure del caso, si sono fatti trovare gli operatori sanitari del servizio 118 con ambulanza. I militari hanno convocato il comandante del traghetto, il suo equipaggio ed alcuni passeggeri, in qualità di testimoni oculari, per vedere di raccogliere tutte le informazioni sullo scontro con lo yacht per tentare di compiere una prima ricostruzione dei fatti.

EOLIE, SCONTRO TRA YACHT E TRAGHETTO

Il passeggero più grave dei cinque rimasti feriti nella collisione è stato trasferito con l’elisoccorso del 118 nel Policlinico di Messina mentre gli altri, a bordo dell’unità della Guardia Costiera, sono stati trasportati nel pronto soccorso di Lipari dove hanno ricevuto le cure del caso. Come riportato da “Il Corriere della Sera”, dopo aver accertato le condizioni di buona salute delle persone che viaggiavano sullo yacht coinvolto nell’incidente e verificato le discrete condizioni di navigabilità, il natante è stato dirottato verso il porto di Lipari dove ad attenderlo ha trovato la Guardi Costiera. La Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto e l’Ufficio Circondariale Marittimo di Lipari hanno avviato un’inchiesta per chiarire cosa sia realmente successo e verificare le eventuali responsabilità dell’incidente.



© RIPRODUZIONE RISERVATA