CERCA DI IPNOTIZZARE ELEFANTE: MORTO ADDESTRATORE/ Video, i pachidermi maggior attrazione del Parco di Yala

- Carmine Massimo Balsamo

Cerca di ipnotizzare elefante: morto addestratore. Video Sri Lanka, uomo caricato e calpestato dal pachiderma, ecco le immagini choc.

Cerca di ipnotizzare elefante: morto addestratore
Cerca di ipnotizzare elefante: morto addestratore

Lo Sri Lanka ha vissuto con grande apprensione la tragedia dell’ipnotizzatore di animali schiacciato da un elefante presso il Parco Nazionale di Yala. Questo sia per la popolarità del luogo, con Yala che è il più visitato parco naturale dello Sri Lanka, sia per la figura degli ipnotizzatori che riscuotono grande interesse. Gli elefanti asiatici stessi sono una grande attrazione nel parco di Yala, con il cinghiale, lo sciacallo dorato (nella sottospecie Canis aureus naria), l’orso labiato (nella sottospecie cingalese), l’entello, il bufalo asiatico selvatico, il cervo pomellato, il pavone  e il coccodrillo di palude. Animali molto particolari che spesso possono essere ammirati dai numerosi visitatori solamente a Yala, ma dai quali il personale del parco invita spesso a mantenere la dovuta distanza di sicurezza. Il numero dell’ipnotizzatore di elefanti era stato però concordato, ma qualcosa è andato storto e non si è potuto far nulla per fermare la furia del pachiderma. (agg. di Fabio Belli)

CALPESTATO DAL PACHIDERMA

Tragedia in Sri Lanka: un uomo è stato calpestato ed ucciso da un elefante. L’addestratore, le cui generalità non sono state rese note per il momento, ha tentato di avvicinare il pachiderma per provare ad ipnotizzarlo: avvicinandosi all’animale, in quel momento al pascolo in una radura della foresta, ha tentato di farlo cadere in ipnosi. Un tentativo non andato a buon fine, con l’elefante che si è diretto verso l’uomo per caricarlo: nonostante ciò, l’addestratore non si è mosso ed è stato colpito violentemente. Subito dopo il pachiderma lo ha calpestato mortalmente: un dramma che ha scosso la comunità srilankese, con il tremendo incidente verificatosi a Kataragama, vicino al parco nazionale di Yala.

SRI LANKA, ADDESTRATORE UCCISO DA ELEFANTE: IL VIDEO CHOC

Una tragedia che ricorda molto da vicino quanto accaduto a Ian Gibson e a una bambina in Marocco. Come riportano i colleghi del Daily Mail, l’interazione tra uomo e animali selvatici non è rara nella zona di Yala: l’espansione delle infrastrutture e delle abitazioni nel sud dello Sri Lanka ha distrutto l’habitat naturale degli animali. Il dipartimento forestale locale è stato informato dell’incidente mortale ed ha comunicato di essere a disposizione della famiglia dell’uomo deceduto. Ricordiamo inoltre che l’ipnosi sugli elefanti e sugli animali in generale è praticata unicamente dai professionisti del settore ed è una delle attività più pericolose. Clicca qui per vedere il video di quanto accaduto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA