MORTA PER UN GIOCO EROTICO A MURALTO/ Una litigata con il fidanzato prima di morire

- Carmine Massimo Balsamo

Dramma a Muralto, Canton Ticino: la 22enne Anna Florence Reed è morta per un gioco erotico finito male. Ma la versione del fidanzato non convince.

Strangola la moglie e chiama la polizia
Strangola la moglie e chiama la polizia (LaPresse, 2019)

Cosa è successo ad Anna Florence Reed, la ragazza morta a Murlato, sul Lago Maggiore, dopo un gioco erotico finito male? Possibile che sia questa la causa che abbia provocato il decesso della giovane 22enne inglese? Oggi è tornato ad occuparsi del caso il programma di Rai Uno, “La Vita in Diretta”, che ha girato per il Canton Ticino, dove è stato trovato il corpo senza vita della ragazza. L’autopsia ha confermato la tesi della morte per mancanza di ossigeno, ma vi sarebbero anche una serie di microlesioni alle ossa del busto e delle braccia, che per ora non hanno trovato spiegazioni. In paese, i testimoni che hanno visto la vittima passeggiare insieme al fidanzato, raccontano di una coppia felice e serena, ma durante la notte prima dell’omicidio colposo, Anna avrebbe litigato violentemente con il suo compagno, svegliando anche alcuni vicini di casa. Che sia stata quella sfuriata ad indurre il fidanzato, tedesco di 29 anni, ad uccidere la giovane ragazza britannica? Domande che per ora non trovato risposte, ma che la famiglia spera di ricevere il prima possibile, non convinta dalla tesi del gioco erotico finito male. Ricordiamo che il pm ha aperto un’inchiesta. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

22ENNE MORTA PER GIOCO EROTICO FINITO MALE

Muralto, Canton Ticino: è mistero sulla morte della 22enne Anna Florence Reed. La giovane inglese è stata rinvenuta senza vita nella vasca da bagno di una stanza dell’hotel Palma au lac e le forze dell’ordine sono al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica: insieme a lei c’era il fidanzato, un tedesco di 29 anni, che ha raccontato che il soffocamento è avvenuto nel corso di un gioco erotico finito male. Ma la procuratrice pubblica Petra Canonica Alexakis, titolare dell’inchiesta, ha formulato l’accusa di omicidio intenzionale, subordinatamente colposo come riporta il Corriere del Ticino: il portale conferma che il ragazzo ha parlato di un particolare gioco sessuale terminato nel peggiore dei modi, ma qualcosa non torna…

22ENNE MORTA PER UN GIOCO EROTICO: ECCO COS’E’ SUCCESSO

Una vicenda che ricorda molto da vicino il caso dello shibari, ma la storia resta tutta da scrivere: «Il nostro staff sta offrendo sostegno alla famiglia della ragazza britannica dopo la sua morte in Svizzera ed è in contatto sia con la polizia svizzera che con quella britannica», le parole di un portavoce del Foreign and Commonwealth Office britannico ai microfoni di Metro. Ma la 22enne davvero è morta per un gioco erotico terminato male? Il pubblico ministero non ha dato conferma della notizia e, secondo quanto riporta il Corriere del Ticino, nel corso dell’autopsia sarebbero state trovate delle microfratture: per questo motivo è al vaglio la versione del tedesco ventinovenne. Gli investigatori non escludono le conseguenze di una lite: alcuni clienti dell’hotel hanno parlato di urla provenienti dalla camera della coppia, che si trovava a Muralto in vacanza da qualche giorno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA