Fabrizio Corona, falso flirt tra Wanda Nara e Brozovic/ Ora rischia un altro processo

- Silvana Palazzo

Fabrizio Corona e la notizia del flirt tra Wanda Nara e Marcelo Brozovic: ora rischia un altro processo. La Procura di Milano ha chiesto il rinvio a giudizio per diffamazione

corona wanda nara brozovic
Fabrizio Corona e il falso flirt tra Wanda Nara e Brozovic
Pubblicità

Nuovi problemi giudiziari per Fabrizio Corona? L’ex re dei paparazzi potrebbe finire nuovamente a processo, stavolta per la notizia del flirt tra Wanda Nara e Marcelo Brozovic. La notizia fu smentita subito dal centrocampista dell’Inter, che denunciò l’ex agente fotografico attraverso l’avvocato Danilo Buongiorno. Da quella denuncia è scaturita la richiesta di processo da parte della Procura di Milano. Ma andiamo con ordine. Sul sito web fondato da Fabrizio Corona, “The King Corona magazine”, spuntò un articolo in cui si parlava di un flirt tra Brozovic e Wanda Nara, moglie dell’attaccante Mauro Icardi che all’epoca giocava nell’Inter. Il magazine azzardò anche una separazione della coppia a causa di questa relazione sentimentale. Così ci fu subito la smentita di Brozovic e poi la sua denuncia per diffamazione. Da qui è scaturita la richiesta di processo da parte della Procura di Milano.

Pubblicità

FABRIZIO CORONA A PROCESSO PER NOTIZIA FLIRT TRA WANDA NARA E BROZOVIC?

Fabrizio Corona, attualmente in carcere a San Vittore, dovrà comparire il prossimo 18 dicembre davanti al gup. È stata fissata la data dell’udienza nella quale si discuterà della richiesta di processo per diffamazione a causa della notizia sul flirt tra Wanda Nara e Marcelo Brozovic. Il legale dell’ex agente fotografico, l’avvocato Ivano Chiesa, ha confermato la notizia ma non si è sbilanciato sull’esito della richiesta di rinvio a giudizio. «Vedremo», si è limitato a dire ai microfoni di Fanpage. «La notizia, oltre a essere falsa, è gravemente diffamante per il contenuto dell’articolo che mette in dubbio la moralità e l’immagine del calciatore, accusandolo ingiustamente di atteggiamenti e comportamenti mai attuati», aveva invece dichiarato l’avvocato di Brozovic. Per il legale del croato quello del magazine di Fabrizio Corona era «il tentativo di minare la sua posizione personale nonché di calciatore nei confronti della società di appartenenza, dei tifosi e di tutti i lettori; posizione che Brozovic ha invece sempre rispettato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità