FRANCESCO GIORGINO RIFIUTA UNO MATTINA/ Sarà vicedirettore di Rai 1?

- Fabio Belli

Giorgino rifiuta Uno Mattina. Il giornalista sarà vicedirettore di Rai 1? Possibile svolta per il giornalista verso i vertici della Tv di Stato.

Il giornalista Francesco Giorgino
Francesco Giorgino (Tg1, LaPresse)

Francesco Giorgino dice no alla conduzione di Uno Mattina: nel futuro del giornalista pugliese potrebbe esserci un posto come vicedirettore di Rai1. Questo emerge dall’articolo pubblicato da Francesco Fredella su Affari Italiani, che spiega i retroscena sul futuro del giornalista che al momento, dunque, non abbandonerà la conduzione del Tg1. Secondo le indiscrezioni emerse la Rai ha cercato di convincere Giorgino a prendere in mano la conduzione del contenitore del mattino, uno dei programmi storici per eccellenza dell’ammiraglia della Tv di Stato. Ma alla fine i vertici hanno ricevuto un no che hanno portato a ripiegare su un illustre collega di Giorgino, Marco Fritella, che lascia dunque la conduzione del Tg1 delle 13.30 per iniziare questa nuova esperienza. Non sono chiari però i motivi che hanno portato Giorgino a non fare il salto verso Uno Mattina.

GIORGINO ALLA VICEDIREZIONE DI RAI1?

Qui emergono le indiscrezioni che parlando di Giorgino che non si è voluto caricare di rischi al momento della definizione dei palinsesti della nuova stagione. Questo in un momento in cui il Tg1 gli ha regalato grandi certezze, con uno share arrivato al 18% al momento del massimo picco dell’emergenza coronavirus. Il passaggio a Uno Mattina non avrebbe portato garanzie per il futuro ed anzi avrebbe aperto una feroce lotta per la successione alla conduzione del Tg1 delle ore 20. Su Affari Italiani si legge poi un’ipotesi che avrebbe del clamoroso, che viene così riportata: “Tra l’altro alle nostre orecchie indiscrete giunge un’altra spifferata clamorosa: “Qualcuno in Rai vorrebbe Giorgino alla vicedirezione di Rai1“. Il mezzobusto e il direttore di Rai1 Coletta, del resto, sono stati  qualche giorno fa a pranzo in un ristorante di Prati (a Roma). E Giorgino, chiacchierando con il colleghi, ha più volte espresso giudizi positivi sul direttore di Rai1. ” Se fosse vero sarebbe una svolta davvero significativa, che potrebbe provocare una reazione a catena assolutamente importante nelle strategie della Tv di Stato.

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA