Funny Girl/ Su Rete 4 il film con Barbra Streisand, Omar Sharif (16 agosto)

- Matteo Fantozzi

Funny Girl in onda oggi, 16 agosto, su Rete 4 dalle ore 15:30. Nel cast Barbra Streisand, Omar Sharif e Walter Pidgeon.

funny girl 2019 film
Funny Girl

Funny Girl sarà trasmesso oggi, 16 agosto, su Rete 4 nella fascia pomeridiana, dalle ore 15:30. La protagonista del film è l’attrice e cantante Barbra Streisand (Fanny Brice), qui al suo debutto cinematografico. Al suo fianco gli interpreti maschili sono Omar Sharif (Nick Arnstein) e Walter Pidgeon (Florence Ziegfeld). Per questo ruolo la Streisand vinse il premio Oscar come miglior attrice protagonista, a pari merito con Katherine Hepburn (con il film Il leone d’inverno). Funny Girl è tratto da un musical teatrale; il film fu girato nel 1969 dal regista William Wyler. Oltre all’Oscar vinto dalla Streisand, la pellicola ebbe anche altre svariate nomination a numerosi premi cinematografici.

Durante le riprese, la Streisand e Omar Sharif ebbero davvero una relazione. Pare che per il ruolo di Nick inizialmente si fosse fatto il nome di Frank Sinatra, ma che sia stata proprio la protagonista a non volerlo. Non metteva in dubbio il suo talento, ma non gli piaceva come uomo. All’epoca la Streisand era sposata con l’attore Elliott Gould, ma di lì a poco il loro matrimonio sarebbe finito. Oltre che Frank Sinatra, per il ruolo di Nick furono considerati anche Cary Grant, Marlon Brando, Gregory Peck, Sir Sean Connery, David Janssen, Robert Culp e James Garner. Alcuni dei brani del film (ad esempio, quello di apertura) furono registrati dal vivo e non con voce doppiata. Questo per esaltare al massimo le doti canore dell’attrice protagonista, la quale peraltro odiava cantare in playback. Errori presenti nel film. In Funny Girl ci sono soprattutto numerosi anacronismi. Ad esempio, la pettinatura che la cantante sfoggia al suo matrimonio era impensabile per gli anni venti. Anche i pattini che indossa sono troppo moderni. Ci sono numerose differenze tra la sceneggiatura del film e la vera vita di Fanny Brice. Ad esempio, quando sposa Nick nel film si dice che lui fosse scapolo, mentre in realtà era sposato. Le musiche dell’epoca sono suonate con un ritmo molto più lento di quello che veniva effettivamente usato all’epoca.

Funny Girl, la trama del film

La storia narrata da Funny Girl è la biografia di un personaggio realmente esistito, Fanny Brice (1891-1951), che fu una delle protagoniste di punta degli spettacoli delle Ziegfeld Follies di Broadway nei primi trent’anni del Novecento. Nata povera, piuttosto bruttina, Fanny comincia ad esibirsi in alcuni teatri di second’ordine di New York. Le sue sorti cambiano quando viene notata dall’impresario Florence Ziegfeld, che decide di scritturarla e di fare di lei una star. Fanny riscuote un enorme successo per via del suo incredibile talento. Intanto perde la testa per Nick, un uomo molto affascinante ma un po’ scapestrato. Pur di seguirlo abbandona il lavoro, ma lui si mette nei guai fino ad essere chiuso in carcere. Questo segnerà la fine del primo matrimonio di Fanny e il suo ritorno in seno alle Ziegfeld Follies.

© RIPRODUZIONE RISERVATA