GERHARD SCHROEDER IN TRIBUNALE PER ADULTERIO/ Ex marito della 5^ moglie chiede danni

- Dario D'Angelo

Gerhard Schroeder nei guai per affari di cuore: l’ex marito della sua attuale moglie, la quinta, gli ha fatto causa per adulterio.

Schroeder Gherard Lapresse1280
Gerhard Schroeder (Lapresse)

Gerhard Schroeder, ex cancelliere tedesco, finisce in tribunale per “adulterio”. L’iniziativa è dell’ex marito della sua quinta moglie, la sudcoreana Soyeon Kim. Il suo ex coniuge, un chirurgo plastico sudcoreano, ha chiesto infatti ai giudici di Seul un risarcimento di cento milioni di won coreani, ovvero 75 mila euro, per riparare alle “sofferenze psichiche” patite per l’addio della consorte. Come rivelato dalla Bild, la causa è stata notificata formalmente agli uffici dell’ ex politico a Hannover, e non si tratta di una questione da prendere alla leggera per Schroeder. In Corea fino al 2015  infatti l’adulterio veniva considerato un reato punibile con pene fino a due anni di carcere. Molto dell’esito di questa causa dipenderà dai tempi dell’amore sbocciato tra l’ex cancelliere 75enne e la moglie di 24 anni più giovane. Kim ha sempre raccontato che la sua storia con il chirurgo plastico era già finita quando ha incontrato Schroeder, ma l’ex sostiene di aver accettato la separazione soltanto quando la donna aveva già iniziato la relazione con il politico tedesco.

GERHARD SCHROEDER IN TRIBUNALE PER ADULTERIO

Gerhard Schroeder e Soyeon Kim si sono conosciuti nel 2015 durante un viaggio in Asia dell’ex cancelliere in cui la donna gli fece da interprete. Tre anni dopo i due sono convolati a nozze, esattamente 20 giorni dopo che il politico aveva ottenuto il divorzio dalla moglie precedente, la 56enne Doris Schröder-Köpf. La stessa che un anno fa ha fatto causa a sua volta contestando la conferenza stampa del gennaio 2018 a Seul in cui Schröder e Kim annunciarono il loro fidanzamento. La signora Doris, deputata regionale con la Spd, raccontò:”Ho letto i lanci di agenzia mentre ero nel parlamento della Bassa Sassonia. Fino ad allora la nostra famiglia non sapeva niente del fidanzamento”. In quell’occasione Schroeder aveva detto di essere andato via di all’inizio del 2015, dopo che erano già “separati in casa” e che Doris gli aveva chiesto il divorzio nel 2016 perché “voleva essere libera per il suo nuovo partner”. La quarta moglie però era andata su tutte le furie quando si era fatta tradurre le parole di Kim scoprendo che aveva “aggiunto sue dichiarazioni”, sostenendo che lei e Schroeder “erano separati in casa da molti anni” e che “è impossibile visti i tempi” che lei avesse a che fare con la loro separazione. Köpf a quel punto ha diffidato l’ ex marito e il tribunale gli ha vietato di dire che il matrimonio fosse finito già due anni fa. La stessa Kim ha dovuto firmare un impegno ad evitare dichiarazioni simili.



© RIPRODUZIONE RISERVATA