Gianfranco D’Angelo/ Da impiegato all’amore con Anna Maria fino alle polemiche…

- Stella Dibenedetto

Gianfranco D’Angelo: dal lavoro come impiegato al successo televisivo e teatrale fino alle polemiche legate alla pensione.

gianfranco dangelo vita diretta 640x300
Gianfranco D'Angelo a La Vita in Diretta

Gianfranco D’Angelo è uno dei volti più popolari della televisione italiana. Protagonista di tante trasmissioni di successo come Drive In, Striscia la notizia e Buona Domenica, ma anche attore di teatro, prima di trovare il successo, ha lavorato come impiegato alla SIP, l’attuale ora Telecom). Tuttavia, prima di diventare un volto noto del piccolo schermo, hasvolto diversi lavori come lo scrutatore di Totocalcio, il manovale e il commesso al supermercato. Il richiamo del mondo dello spettacolo, però, è stato più forte e Gianfranco D’Angelo, nel corso della sua lunghissima carriera, ha lavorato molto anche a teatro. L’attore, contemporaneamente, è riuscito a costruirsi una famiglia che ha sempre protetto dalle luci dei riflettori. Sposato da tantissimi anni con la Signora Anna Maria, ha due figlie femmine Daniela e Simona, entrambe attrici.

Gianfranco D’Angelo e la polemica per la pensione

Gianfranco D’Angelo, classe 1936, spegnerà 85 candeline il prossimo 19 agosto. Nell’ultimo periodo, il suo nome è salito alla ribalta per una polemica legata alla pensione percepita. Era il 2018 quando, ospite di Barbara D’Urso, nel salotto di Domenica Live, D’Angelo disse: «Sono 60 anni che lavoro, da quando ne avevo 20. Ho fatto una bella vita e non mi lamento, ma per potermi godere quello che mi sono conquistato e per stare sereno a 82 anni devo ancora continuare a lavorare. I duemila euro che prendo di pensione non mi bastano». Parole che scatenarono una grande polemica sui social con molti utenti che criticarono l’attore il quale, successivamente, spiegò il senso di quelle parole sottolineando di dover lavorare ancora per aiutare le figlie come fanno tanti nonni e genitori.



© RIPRODUZIONE RISERVATA