HAMMAMET, RAI 3/ Streaming film su Bettino Craxi con Pierfrancesco Favino

- Matteo Fantozzi

Hammamet in onda su Rai 3 oggi, 22 ottobre, dalle 21.20. Pierfrancesco Favino interpreta Bettino Craxi. Trama, cast e curiosità sul film trasmesso in prima serata.

hammamet favino craxi 1280 640x300
Craxi interpretato da Pierfrancesco Favino in una scena del film

Hammamet, Pierfrancesco Favino interpreta Bettino Craxi

Pierfrancesco Favino per interpretare Bettino Craxi in Hammamet ha studiato molto sulla vita del personaggio, ha cercato di perfezionare la sua voce per assomigliare a quella del politico. Un lavoro magistrale è stato fatto dai truccatori Andrea Leanza e Federica Castelli che hanno lavorato un anno su Favino per ottenere una forte somiglianza. Molte scene sono state registrate all’interno della villa tunisina dell’ex politico, dove forte è stata l’emozione della domestica Amida quando in Favino ha riconosciuto il leader socialista.

La pellicola ha ottenuto 13 nomination ai David di Donatello e vinto 1 premio come migliore truccatore, inoltre ha guadagnato 3 nomination Nastri d’Argento e si è aggiudicato 2 premi come migliore produttore e migliore attore protagonista. In Italia al Box Office il film ha incassato 5,8 milioni di euro. Diretto in maniera esemplare è sicuramente uno spaccato del nostro paese nel racconto di un personaggio che ha inevitabilmente segnato la storia.

Hammamet, film su Rai 3 diretto da Gianni Amelio

Hammamet va in onda su Rai 3 oggi, venerdì 22 ottobre 2021, a partire dalle 21.20. Il film biografico racconta la vita esiliata del politico Bettino Craxi. La pellicola è del 2020 e distribuita da 01 Distribution, il regista è Gianni Amelio già noto per aver diretto importanti pellicole quali: Il ladro di bambini, Lamerica, Le chiavi di casa, L’intrepido. Amelio nel 1994 al Festival di Venezia vince il Premio Osella come migliore regista per Lamerica. Nel 1992 si aggiudica il David di Donatello come migliore regista per Il ladro di bambini. Nel corso della sua carriera fa incetta di Nastri d’Argento, se ne aggiudica ben 6 come migliore regia per: La tenerezza, Le chiavi di casa, Lamerica, Il ladro di bambini e Porte aperte – inoltre viene premiato come migliore sceneggiatura per Il ladro di bambini. Il protagonista principale è Pierfrancesco Favino, in 31 anni di carriera l’attore ha interpretato 63 film e 2 serie tv e tante fiction.

Ha vinto 3 David di Donatello come migliore attore protagonista per: Il traditore e come attore non protagonista per: Romanzo di una strage e Romanzo criminale. Si è aggiudicato 4 Nastri d’Argento come attore protagonista per: Hammamet, Il traditore, Romanzo criminale e Romanzo di una strage. I suoi recentissimi lavori sono: – Nostalgia, corro da te, Il colibì, Promises. La protagonista femminile è Livia Rossi, in 9 anni di carriera ha interpretato 3 film e nel film impersona la figlia di Craxi.

Hammamet, la trama del film

Hammamet è un film biografico genere drammatico incentrato sulla figura del politico Bettino Craxi interpretato magistralmente da Piefrancesco Favino. La storia racconta un momento particolare della vita del politico in un contesto critico della storia dell’Italia. Il film ha voluto celebrare la figura dell’ex leader socialista a vent’anni dalla sua morte. La pellicola ripercorre gli ultimi sei mesi di vita di Craxi, quando viveva da oltre sei anni in Tunisia, da esiliato, come dichiarava lui, da latitante secondo il parere dei magistrati di Mani Pulite. Oltre ad affrontare la perdita del potere, il film è incentrato sulle condizioni fisiche del politico, da tempo malato di diabete e ultimamente colpito da un tumore al rene.

Per molti anni si discusse dell’eventualità di riportare in Italia Craxi per dargli le dovute cure mediche, ma l’ex Presidente del Consiglio ha sempre rifiutato, sarebbe ritornato nel suo Paese solo da uomo libero. Il film è basato su testimonianze reali e si distingue in tre tappe: la prima tappa mostra un re caduto, che viene indagato per corruzione e finisce miseramente nell’inchiesta di Mani Pulite. La seconda tappa interessa la figlia Stefania che istituisce la Fondazione Craxi con lo scopo di tutelare l’immagine del padre e infine la terza tappa che rappresenta il capitolo conclusivo dedicato agli ultimi momenti di vita del politico e all’entrata in scena di un giovane che s’insinua nell’ambiente politico dei Craxi, cercando di demolirlo da dentro.

Video, il trailer del film “Hammamet”



© RIPRODUZIONE RISERVATA