HAMZA RAFIA, CHI E’ IL MATCH-WINNER DI COPPA/ Il grande salto dalla C alla Juventus

- Fabio Belli

Hamza Rafia, chi è il match winner di Coppa. Il grande salto dalla C alla Juventus: “Domenica ero a giocare contro la Carrarese, ora ho fatto vincere la prima squadra in Coppa Italia.”

Hamza Rafia Juventus U23 lapresse 2020 640x300
Juventus U23, Serie C girone A (Foto LaPresse)

Hamza Rafia, il match-winner che non ti aspetti. In Coppa Italia la Juventus ha trovato l’uomo capace di risolvere la sfida contro il Genoa ai tempi supplementari grazie al suo bacino di talenti nel campionato di Serie C. La Juventus U23 ha già lanciato alla ribalta elementi importanti per Andrea Pirlo, come Frabotta o Portanova, ma la serata di Coppa è stata tutta del trequartista marocchino, entrato bene in partita e capace di togliere le castagne dal fuoco ai bianconeri nei tempi supplementari, dopo la doppia rimonta rossoblu. Girata decisiva sul cross di Morata ma soprattutto prestazione convincente per questo trequartista di origini tunisine ma di nazionalità francese, che la Juventus ha prelevato ormai un anno e mezzo fa dal Lione per poco meno di mezzo milione di euro. Se riuscirà a farsi strada in prima squadra però i bonus che la Juventus dovrà pagare potrebbero salire fino a 5 milioni di euro, questo perché Rafia, classe 1999, è un prospetto di sicuro interesse, pronto a farsi vedere da Pirlo dopo aver già bene impressionato in Serie C con l’Under 23.

HAMZA RAFIA, IL GOL E LA DEDICA ALLA MAMMA

Entrato a 13′ dal novantesimo nella sfida di Coppa Italia contro il Parma, ai tempi supplementari Rafia è riuscito ad essere decisivo, con una conclusione deviata da Bani che non è riuscito a salvare il gol fatale per il Genoa. Una sorpresa, visto che Pirlo aveva inserito Cristiano Ronaldo per provare ad evitare i calci di rigore. Ma non è stato il campione più blasonato, bensì il giovane talento a risolvere la situazione. Ovviamente emozionato, Rafia ha commentato così il suo exploit contro il Genoa ai microfoni di Rai Sport: “Sì, io domenica ero a Carrara per giocare con l’Under 23 e adesso sono qui a far vincere la Prima Squadra in Coppa Italia. La dedica per il gol è per la mamma, sicuro“. Una storia da copertina, vedremo se la Juventus avrà di nuovo bisogno di lui nelle prossime sfide, magari proprio in Coppa Italia: la rosa bianconera è una delle più ricche, ma Pirlo ha dimostrato sin dall’inizio della stagione di voler attingere al serbatoio dell’Under 23 per aumentare il ventaglio di soluzioni a sua disposizione alla guida della Juventus U23.

© RIPRODUZIONE RISERVATA