Instagram, icona nascosta per videochiamate?/ Come Whatsapp e Snapchat, cominciando da Android: ecco come

Instagram, icona nascosta per videochiamate? Come Whatsapp e Snapchat, cominciando da Android: ecco come. Anche il social network fotografico, pronto alle videochiamate

instagram_pixabay_2017
Instagram (Foto: Pixabay)

Con grande probabilità a breve potremo effettuare delle videochiamate con Instagram. Nelle ultime ore sono infatti emerse in rete delle immagini rubate, i cosiddetti leaks, che lascerebbero appunto intravedere la possibilità di conversazioni via video, nonché telefoniche, tramite il noto social network delle fotografie. In particolare, sarebbero state catturate delle icone che spingerebbero proprio in tale direzione. Tale nuove funzionalità dovrebbero essere introdotte a breve (nulla è ancora stato ufficializzato, sia chiaro), e le troveremo sul nostro smartphone quando ci scambieremo i messaggi privati con altri utenti. Tale rumor circola ormai da un paio di mesi a questa parte, visto che già a gennaio erano emerse delle immagini, che mostravano appunto la possibilità di una videocall fra utenti di Instagram, ma l’azienda americana non aveva replicato.

NUOVA SPALLATA A SNAPCHAT?

Ora la notizia (scovata dal sito di informazione TechCrunch), è tornata fortemente d’attualità e sembra davvero difficile per Instagram smentirla. Queste nuove funzionalità si troverebbero infatti nell’Android Application Packages (APKs), un’estensione dove vengono inseriti i vari update dell’app, in attesa che questi vengano ufficializzati. Tra l’altro un leaks molto simile era avvenuto con le gif, che erano state smentite dal social network, per poi essere introdotte subito dopo fra le nuove funzionalità delle storie. Se tali nuove features venissero confermate, si tratterebbe dell’ennesima spallata a Snapchat, che è probabilmente il social maggiormente preso di mira dai vari concorrenti. Tra l’altro, lo stesso “S” era stato recentemente affossato dalla notissima Kylie Jenner, con un tweet di critica che gli ha fatto perdere svariati milioni di dollari in borsa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori