Huawei Y 2018: tre nuovi smartphone low cost/ La serie destinata ai giovani, caratteristiche e prezzi

- Emanuela Longo

Huawei Y 2018: presentati i tre nuovi smartphone low cost destinati ad un pubblico di giovani e giovanissimi. Ecco le caratteristiche ed fasce di prezzo.

huaweiy_smartphone_twitter
Huawei Y 2018 (Foto Twitter)

La casa di produzione cinese Huawei, reduce dal top di gamma P20, ha deciso di volgere lo sguardo ai giovani consumatori presentando tre nuovi modelli della Serie Y destinata proprio a loro o semplicemente a chi non ha grandi esigenze e vuole puntare ad uno smartphone di ottime qualità ma a prezzo abbordabile. Huawei Y 2018 rappresenta la serie low cost disponibile in tre differenti modelli, ovvero Y5, Y6 e Y7, ciascuno inserito in una fascia di prezzo differente e dalle caratteristiche che mirano a premiare un aspetto piuttosto che un altro. Giovani e giovanissimi che si avvicinano per la prima volta al mondo della tecnologia o che semplicemente vogliono fruire di musica, fotografia ed intrattenimento in maniera soddisfacente, potranno senza dubbio puntare sui nuovi smartphone Huawei Y 2018. La versione base parte dal modello Y5 2018 disponibile nei colori blu e nero e destinato ai ragazzi che hanno a che fare con il loro primo smartphone e con le prime esperienze di connessione a internet in mobile o ancora ai meno tecnologici ma che vogliono restare al passo coi tempi. Il prezzo è abbordabile e rispecchia le caratteristiche low cost del modello, ovvero 119,9 euro. Si sale di livello con l’Y6 2018 che aggiunge alla gamma di colori anche l’oro. E’ destinato in particolare agli amanti di giochi, intrattenimento e condivisioni social e si sale leggermente di prezzo passando a 149,9 euro. Infine l’ultima versione Y7 2018 appena presentata rivolta soprattutto agli amanti della fotografia grazie ai numerosi effetti. Il prezzo è di 199,9 euro ed è disponibile nella doppia versione blu e nera.

LE CARATTERISTICHE

Se ciascuno dei modelli della nuova serie di smartphone low cost Huawei Y 2018 sembra essere indirizzata ad un pubblico ben preciso di consumatori, alcune delle caratteristiche appaiono essere condivise da tutti e tre. In tutti i casi, infatti, la casa di produzione cinese ha sfornato uno smartphone con un display da 5.7 pollici nell’importante formato 18:9, ovvero più allungato per garantire la migliore maneggevolezza possibile. A proposito del display, questo è ampio abbastanza da permettere l’uso della modalità split-screen, ovvero la possibilità di agire con due differenti applicazioni in contemporanea. Si presenta con generosi bordi curvi e smussati e monta una batteria da 3000 mAh, in grado di garantire ottime performance sul piano della durata. A tal proposito, tutti e tre i dispositivi dispongono della tecnologia di risparmio energetico che si attiva in modo intelligente prolungandone ulteriormente la durata e tutti avranno a bordo Android Tm 8.0 ed Emui 8.0 (con la sola eccezione, per quest’ultimo caso, del modello base Y5).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori