IBRAHIMOVIC AL FESTIVAL DI SANREMO/ Amadeus: “Zlatan co-conduttore nelle 5 serate”

- Dario D'Angelo

Zlatan Ibrahimovic co-conduttore al Festival di Sanremo 2021: lo svedese ospite fisso in tutte e cinque le serate. Amadeus: “Non salterà partite del Milan”.

Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (Foto LaPresse)

Zlatan Ibrahimovic ospite fisso al Festival di Sanremo 2021. L’annuncio bomba porta la firma di Amadeus in persona. Il conduttore e direttore artistico della kermesse sanremese, intervenuto oggi nella conferenza stampa di presentazione dello show di fine 2020 su Rai Uno “L’anno che verrà”, ha confermato le indiscrezione che già da qualche giorno parlavano di una partecipazione al teatro Ariston del campione svedese. Amadeus a tal proposito ha dichiarato: “E’ un altro colpo di Sanremo“, assicurando che l’attaccante “non salterà nessuna partita del Milan“. Un’assicurazione, quella di Amadeus, tifoso interista dichiaratissimo, che ha subito confortato i tifosi rossoneri, preoccupati all’idea di perdere il loro leader in favore di un Festival di Sanremo 2021 che si preannuncia a dir poco indimenticabile.

IBRAHIMOVIC AL FESTIVAL DI SANREMO

Ospite fisso o co-conduttore? Zlatan Ibrahimovic al Festival di Sanremo 2021 con ogni probabilità ballerà a metà fra questi due ruoli: un po’ com’è stato spesso abituato a fare in campo, muovendosi tra le linee per non dare riferimenti alla squadra avversaria. Per il momento i profili social dello svedese tacciono, ma se Amadeus ha confermato la presenza del calciatore significa che ormai l’accordo è stato trovato. I tifosi del Milan più attenti, intanto, hanno fatto notare come il calendario dei rossoneri preveda la sfida casalinga dei rossoneri contro l’Udinese mercoledì 3 marzo alle 20:45, ovvero in contemporanea con la seconda serata del Festival. A meno di spostamenti d’orario del match, come si concilierà questo impegno con la dichiarazione di Amadeus secondo cui Ibra sarà all’Ariston in tutte e cinque le serate? E come farà Zlatan a conciliare allenamenti col Milan e prove a Sanremo? Un uomo normale andrebbe di certo incontro a qualche affanno: ma si sa, Zlatan è Zlatan…



© RIPRODUZIONE RISERVATA