Il Cacciatore 3/ Anticipazioni puntata 3 novembre: Cuntrera e Calipari in missione

- Elisa Porcelluzzi

Il cacciatore 3, anticipazioni terza puntata 3 novembre: Saverio Barone si reca in Spagna con Nicola Calipari. A Palermo Bernardo Provenzano deve essere operato d’urgenza.

Il cacciatore 3 Rai 640x300
Il cacciatore 3 (Rai)

Il cacciatore 3, anticipazioni terza puntata 3 novembre

Torna l’appuntamento con Il Cacciatore 3 questa sera 3 novembre 2021. Nella nuova puntata, Saverio è impegnato nella caccia al boss del narcotraffico Pasquale Cuntrera, assieme a Nicola Calipari. I colpi di scena non mancheranno questa sera ma anche nel corso di tutta la stagione, come rivelato dai registi Davide Marengo e Fabio Paladini: “Rappresenta un cambio di passo rispetto alle stagioni precedenti, – hanno ammesso – virando progressivamente il fuoco della regia dalla condizione di guerra permanente del protagonista al racconto di un universo più intimo e stratificato. Una scelta resa necessaria dall’emergere di un nuovo tipo di mafia, diversa da quella che Saverio Barone è stato abituato a combattere fino ad ora: è una mafia silenziosa, sommersa, una mafia che non fa stragi e che ha saputo insediarsi ed emergere anche in seno allo Stato”. Non ci resta che assistere alla nuova puntata. ​(Aggiornamento di Anna Montesano)

Terzo appuntamento con la serie di Rai 1

Questa sera, mercoledì 3 novembre, alle 21.20 su Rai 2 va in onda il terzo appuntamento con la terza stagione de “Il cacciatore, con protagonista Francesco Montanari nei panni del magistrato Saverio Barone, alter ego letterario dello scrittore ed ex magistrato Alfonso Sabella. Andranno in onda due nuovi episodi: il quinto dal titolo “Ciao amico” e il sesto “Aspetta” diretto da Fabio Paladini.

La serie, diretta da Davide Marengo e Fabio Paladini, è quasi giunta alla sua conclusione: settimana prossima, infatti, mercoledì 10 novembre andranno in onda gli ultimi due episodi de “Il cacciatore 3”. Nella puntata di oggi entrerà in scena Nicola Calipari, interpretato da Peppino Mazzotta, l’ex agente segreto morto in Medio Oriente durante le operazioni di salvataggio della giornalista Giuliana Sgrena.

Il cacciatore 3: trama episodi “Ciao nemico” e “Aspetta”

Nel quinto episodio de “Il cacciatore 3” dal titolo “Ciao nemico” Saverio Barone è impegnato nella caccia al boss del narcotraffico Pasquale Cuntrera, assieme a Nicola Calipari (Peppino Mazzotta). I due scoprono tracce del latitante a Fuengirola, nel Sud della Spagna, e vi si recano immediatamente. In Spagna, insieme a Nicola, Saverio respira per la prima volta dopo tanto tempo, una libertà che in Sicilia non gli è più concessa.

Nel frattempo, a Palermo, Davide aiuta Pietro Aglieri nelle elezioni del candidato giusto alle comunali, guadagnandosi la stima del boss. In procura Paola (Linda Caridi) interroga Fabrizio scoprendo che “il Biondo” è ricoverato all’ospedale San Giovanni di Palermo. Nel sesto episodio dal titolo “Aspetta” Saverio Barone e la sua squadra stanno sorvegliando l’ospedale San Giovanni in attesa di un qualsiasi indizio che li porti dal “Biondo”. Inaspettatamente, intercettano una conversazione in cui scoprono che Bernardo Provenzano ha avuto un problema di salute e dovrà essere operato d’urgenza. Si tratta dell’occasione perfetta per compiere un arresto storico, ma dall’altra parte anche per Pietro Aglieri rappresenta un momento importante: senza Provenzano sarebbe lui il capo indiscusso di Cosa Nostra.



© RIPRODUZIONE RISERVATA