ESCLUSIVA CALCIOMERCATO/ Inter, Eto’o era del Real e in cambio doveva arrivare Robinho…

- int. Nando Sanvito

La società nerazzurra ad un passo dall’addio all’attaccante camerunese

etoo_gioia_R375x255_13set09
Samuel Eto'o, foto Ansa

ESCLUSIVA CALCIOMERCATO INTER – Clamoroso retroscena di mercato scovato da Ilsussidiario.net. Secondo quanto raccolto, infatti, l’Inter stava per cedere Samuel Eto’o al Real Madrid di Mourinho e in cambio si sarebbe assicurata Robinho, trasferitosi poi a Milano sponda rossonera. «Mi ha incuriosito la vicenda Eto’o – spiega Nando Sanvito in un’intervista concessa a Ilsussidiario.net in cui parla di mercato – i dirigenti del Real Madrid sostengono che l’Inter – spalleggiato da Mourinho – ha offerto il camerunense».

Poi Sanvito prosegue: «A loro è stato detto che c’è poco feeling con Benitez, ma mi sa tanto sia una scusa senza fondamento. Penso piuttosto che qualche zelante dirigente interista abbia voluto proporre una plusvalenza di bilancio al suo presidente, ma i 25 milioni chiesti inizialmente al Real madrid hanno scoraggiato Perez e nel frattempo il matrimonio a sorpresa Ibrahimovic-Milan ha consigliato a Moratti di lasciar perdere. Tra l’altro Moratti ha dovuto trangugiare il fallimento delle trattative in uscita per Rivas, Suazo e Mancini e non è certo contento di dover continuare a pagare lo stipendio a giocatori esclusi dal progetto Benitez».

Ed ecco che ceduto Eto’o allo Special One l’Inter avrebbe individuato subito un nuovo sostituto: «L’Inter non sarebbe rimasta all’asciutto – aggiunge e conclude il giornalista di Sport Mediaset – il sostituto c’era già e sarebbe stato Robinho, e questo ha autorizzato molti a pensare che Raiola (che poi ha portato Robinho al Milan) si era messo di mezzo anche nell’operazione Eto’o».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie di Il punto di Nando Sanvito