CALCIOMERCATO/ Esclusiva Inter, Raiola offre Eto’o al Real e Julio Cesar batte cassa, c’è il City!

- int. Nando Sanvito

Nando Sanvito ci racconta due retroscena che potrebbero nuovamente portare maretta nell’ambiente nerazzurro

etoo_pallone_r375_29SET10
Samuel Eto'o, attaccante Inter (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO INTER – Eto’o e il Real Madrid, Julio Cesar e il Manchester City. Nando Sanvito, giornalista sportivo di Mediaset, ci racconta due storie che potrebbero incrinare lo stato di calma apparente che ha invaso Appiano Gentile dopo l’arrivo di Leonardo.

Come giudichi le voci uscite nei giorni scorsi sulla stampa spagnola di un passaggio di Eto’o al Real Madrid?

Si basavano su un fatto concreto. Qualche settimana fa Mino Raiola, sì proprio lui, si è presentato ai dirigenti del Bernabeu offrendo, ovviamente d’accordo con José Mourinho e con l’interessato, Samuel Eto’o per il mercato di gennaio

Come è stata accolta la sua proposta?

Con molta perplessità. L’operazione, al di là del comprensibile imbarazzo di Fiorentino Perez (Eto’o se n’è andato dal Real Madrid ai tempi della sua prima presidenza), sembrava molto complicata da portare a termine sia a livello economico che a livello diplomatico, visti i rapporti non idilliaci con l’Inter, tra l’altro poco disponibile a privarsi ora del camerunese, più accondiscendente invece all’ipotesi di un’uscita del giocatore africano nel mercato estivo.

Come finirà?

Molto, molto difficile che vada in porto, ma finché il tormentone dell’attaccante cercato da Mourinho per il Real Madrid non sarà finito, non si può escludere nulla.

Si parla anche di un Julio Cesar nervoso

CALCIOMERCATO INTER ETO’O JULIO CESAR CONTINUA, CLICCA QUI SOTTO

La ricaduta in un infortunio muscolare non fa certo piacere, anche se nel club qualcuno ritiene che la voglia di essere presente a tutti i costi al Mondiale per club, gli abbia fatto forzare i tempi di recupero del precedente guaio muscolare, favorendo questo nuovo stop

 

Ma si parla anche di un prossimo divorzio con l’Inter… 

Mah, la cosa assodata è che si è presentato una decina di giorni fa parlando di un interessamento del Manchester City di Mancini nei suoi confronti e chiedendo un miglioramento economico dei 4,5 milioni netti di ingaggio attuali. Gli è stato risposto di no…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie di Il punto di Nando Sanvito