SERIE A/ Esclusiva La Lega indebolisce Inter, Juventus e Milan!

- int. Nando Sanvito

NANDO SANVITO ci svela alcuni interessanti retroscena sull’assemblea di Lega di domani

Moratti_Galliani_R375_4nov08_phixr
Adriano Galliani con Massimo Moratti (Ansa)

Domani è stata convocata, in sede straordinaria, l’assemblea di Lega che vedrà presenti i presidenti, gli amministratori delegati e i direttori sportivi dei club di Serie A. Abbiamo chiesto un commento a Nando Sanvito, giornalista sportivo di Mediaset, che ha rivelato a ilsussidiario.net alcuni interessanti particolari.

Per domani è convocata una assemblea straordinaria di Lega, cosa ci dobbiamo aspettare?

La ufficializzazione del livellamento del campionato italiano

In che senso?

Formalmente verrà approvato l’ultimo parametro che mancava per definire la distribuzione dei proventi dei diritti televisivi, cioè quello relativo al bacino d’utenza. Dopo di che, fallimento di Dahlia TV permettendo, si stabilirà quale quota del miliardo di euro toccherà a ciascun club.

E cosa c’entra il livellamento?

I club mediograndi (Palermo, Napoli, Roma, Lazio, ma in un certo modo anche Fiorentina e Bologna) incrementeranno le loro entrate di una trentina di milioni, per chi ha i bilanci sani vorrà dire permettersi una campagna acquisti di un certo livello; mentre Inter, Milan e Juve riceveranno nella migliore delle ipotesi la stessa cifra che prendevano quando i diritti fruttavano solo 600 milioni. La Juve potrà compensare in parte con lo stadio di proprietà, gli altri nemmeno con quello e tutti e tre avranno le mani legate dal fair play finanziario di Platini

 

Quali conseguenze prevedi?

In Italia il campionato sarà più equilibrato, meno distanze tra le grandi e le altre, questo è un bene per lo spettacolo, ma gli effetti in Europa saranno negativi, in quanto i grandi club italiani, contando su meno risorse finanziarie, perderanno ulteriormente competitività

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori