Il Segreto/ Anticipazioni puntata oggi, 20 gennaio: Pablo in colpa per..

- Hedda Hopper

Il Segreto, anticipazioni puntata oggi, 20 gennaio: Pablo si sente sempre più in colpa per l’arresto di Urrutia e per questo motivo decide…

il segreto 2019 tv 640x300
Il Segreto

IL SEGRETO, ANTICIPAZIONI PUNTATA OGGI, 20 GENNAIO

Nella puntata di oggi, mercoledì 20 gennaio, de Il Segreto, Onesimo sente molto la mancanza della sua famiglia e cerca conforto nei paesani che, però, sono presi dai loro problemi e per questo motivo non gli danno le attenzione che cerca. Pablo si sente sempre più in colpa per l’arresto di Urrutia e per questo motivo decide di andare di nascosto a Bilbao: l’amico di Ramon, infatti, ha avuto un indirizzo al quale potrebbe trovarla e così decide di raggiungerla per convincerla a scagionare l’amico. Quando Ignacio lo viene a sapere è molto preoccupato perché teme che il figlio possa essere in grave pericolo di vita. Encarnacion viene a sapere che durante il comizio al quale doveva prendere parte Alicia c’è stato un attentato e il candidato di La Puebla è deceduto. La donna teme che una sorte simile possa essere toccata anche alla figlia perché non riesce ad avere sue notizie.

IL SEGRETO, DOVE SIAMO RIMASTI

Nelle ultime puntate de Il Segreto, Adolfo e Marta hanno l’ennesimo confronto e nessuno dei due può negare la forte attrazione che c’è fra di loro ma la maggiore delle sorelle Solozabal non sopporta più la situazione. Encarnacion dice a sua figlia Alicia che se ha bisogno del suo aiuto può contare su di lei. La ragazza le racconta che il giorno dopo andrà a La Puebla perché c’è un comizio molto importante per il candidato della città vicina e lei vuole pronunciare qualche parola per appoggiare la sua candidatura. Encarnacion le dice che suo padre sarebbe molto fiero di lei se potesse vederla che si impegna tanto per gli altri. Le due vengono interrotte da una visita del Capitano Huertas che è venuto a portare delle novità su Esus: verrà trasferito a Puente Viejo prima dell’udienza e il militare dice alle due che potranno vedere Urrutia tutte le volte che vorranno fino a che starà nella sua caserma. Encarnacion piange dalla gioia perché non vede il marito da molte settimane. Adolfo va in visita alla madre e le racconta del malore e dello svenimento di Rosa. Quando però la marchesa gli dice che chiamerà quanto prima la Villa per annunciare la sua visita a Rosa, Adolfo ha uno scatto d’ira e le impedisce di chiamare. Isabel ha capito perfettamente che il figlio le nasconde qualcosa ma non riesce a capire di cosa si tratti.

Onesimo in crisi per l’assenza della sua famiglia

Onesimo si annoia molto da solo al super emporio e così prova a convincere Mauricio a farlo restare un po’ con lui in municipio. Il sindaco, però, non ha intenzione di sottoporsi alla tortura di trascorrere il suo tempo insieme a lui e così va via senza comprare niente. Don Filiberto va a La Habana per parlare con Tomas. Dice al marchesino che quella settimana sarà molto importante per gli Arcangeli e quindi è arrivato il momento di dimostrare la sua fedeltà. Tomas prima dice che non si sente pronto per usare la violenza, poi si lascia convincere dalla determinazione del parroco a proteggere la società nel suo status quo. Pablo e Ramon risolvono un problema alla fabbrica e poi discutono del clima che si respira all’interno della Villa, un sovraffollamento che forse è la causa di tutta l’agitazione vissuta da Rosa. Poi Ramon inizia a scherzare sulla vita sentimentale del ragazzo, ignorando del suo amore interrotto con Carolina ma il più giovane dei Solozabal si schernisce dicendo che per il momento è interessato solo al lavoro perché in passato ha sofferto già troppo. I due ricevono all’improvviso una telefonata dall’amico di Bilbao di Ramon che ha delle notizie sulla madre di Pablo: l’uomo ha delle notizie molto importanti su dove potrebbe nascondersi la madre di Pablo ed è quasi sul punto di stanarla. Trovare Maria Jesus potrebbe essere molto importante per salvare Esus dal carcere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA