IMMA TATARANNI, SOSTITUTO PROCURATORE/ Caso complicato per la pm (Replica)

- Morgan K. Barraco

Imma Tataranni, Sostituto procuratore, anticipazioni 22 settembre 2020, in replica su Rai 1. Un dito mozzato porta alla scoperta di un assassino.

Imma Tataranni
Imma Tataranni - Sostituto procuratore, in replica su Rai 1.

Un caso complicato per Imma Tataranni nella replica della prima puntata della serie dedicata al Sostituto Procuratore. Mentre è in vacanza con l’estate, la Tataranni si ritroverà di fronte al ritrovamento del dito di una donna da cui partiranno le indagini che interesseranno tutta la procura di Matera. Irascibile, determinata e dal carattere deciso, Imma Tataranni farà di tutto per scoprire a chi appartiene quel dito ritrovato casualmente. Dopo il successo ottenuto la scorsa stagione, la Rai ha così deciso di puntare su uno dei personaggi rivelazione della scorsa stagione televisiva, capace di incollare milioni di telespettatori davanti ai teleschermi. In attesa, dunque, della seconda stagione, i fans del Sostituto Procuratore più insolito della televisione italiana, possono rivedere gli episodi della prima stagione (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

IMMA TATARANNI ANTICIPAZIONI DEL 22 SETTEMBRE 2020

Imma Tataranni – Sostituto procuratore ritorna in replica nella prima serata di Rai 1 di oggi, martedì 22 settembre 2020. Verrà trasmesso il primo episodio, dal titolo “L’estate del dito“.

EPISODIO 1, “L’ESTATE DEL DITO” – Durante le vacanze estive in famiglia, Imma inizia ad indagare su un omicidio dopo aver ritrovato un dito mozzato in mare. L’appuntato Ippazio però pensa che sia legato alle riprese di un film che stanno avendo luogo nelle vicinanze. Nei giorni successivi però viene ritrovato anche un braccio femminile a Tursi e Imma ottiene che il capo le affidi il caso. Secondo l’analisi del medico legale, la vittima è stata uccisa prima dell’amputazione. In seguito viene ritrovata anche una gamba, mentre Imma è alle prese anche con l’allontanamento della madre, affetta da demenza senile. Quando l’assassino sfida la Tataranni in modo aperto, il capo di quest’ultima conclude che si tratta di un mitomane. Il Procuratore però teme per la vita della figlia Valentina, perchè in qualche modo collegata con la vittima.

IMMA TATARANNI, SOSTITUTO PROCURATORE: LA FICTION

La fiction Imma Tataranni – Sostituto procuratore è diretta da Francesco Amato e si ispira liberamente ai romanzi scritti da Mariolina Venezia, pubblicati con Einaudi. Al centro della scena Imma, un procuratore di Matera dal carattere forte e deciso sia sul lavoro che nella vita privata. In realtà nasconde anche un lato più dolce e persino ironico, anche se è possibile vederlo solo in sporadiche occasioni. Crede nella Giustizia più che ad ogni altra cosa e non sa che cosa sia la corruzione. Durante le indagini in Basilicata potrà contare su Ippazio Calogiuri, un giovane appuntato interpretato da Alessio Lapice e da altri collaboratori. Il ruolo di protagonista è affidato invece a Vanessa Scalera, originaria della provincia di Brindisi e già conosciuta in tv per la serie Squadra Antimafia – Palermo Oggi, L’Aquila – Grandi Speranze e la più recente Romulus. In questa nuova esperienza lavorativa la vedremo risolvere un caso dietro l’altro, tutti molto difficili e pericolosi. Spesso Imma si ritroverà a fare i conti con pericolosi assassini che la prenderanno di mira. Anche in casa vivrà dei problemi, soprattutto per via del rapporto burrascoso con la figlia Valentina, dietro cui troviamo il volto dell’attrice Alice Azzariti. Appena sedicenne, la ragazza è diventata una ribelle non appena ha superato gli anni dell’infanzia e per questo entra spesso in competizione con la madre. Imma dal canto suo cerca di proteggerla ad ogni costo, fino a diventare parecchio invadente. Il marito è invece Pietro De Ruggeri, alias di Massimiliano Gallo, un uomo che lavora nel settore informatico e dall’animo tranquillo, l’opposto della Tataranni.

Per quest’ultima è stato il primo e grande amore: si sono sposati presto e ormai sono uniti da 22 anni. Al di fuori del nucleo familiare, la protagonista dovrà rispondere agli ordini di Alessandro Vitali, il suo capo. Il personaggio è interpretato da Carlo Buccirosso. Potrà contare invece sull’aiuto dell’assistente e amica Diana De Santis (Barbara Ronchi), una donna che ama fantasticare e che mette al primo posto la sua famiglia. Nel team troveremo inoltre il dottor Taccardi, ovvero il medico legale interpretato da Carlo De Ruggieri, un uomo solo e sarcastico. Nella vita della Tataranni invece saranno presenti anche la suocera e la madre. La prima ha il volto di Dora Romano, la seconda di Lucia Zotti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA