Incidente asilo L’Aquila/ Amica genitori di Tommaso: “Sono ammutoliti dal dolore”

- Alessandro Nidi

A “La Vita in Diretta” hanno parlato un’amica dei genitori di Tommaso, vittima dell’incidente dell’asilo dell’Aquila, e il parroco della città

Auto sull'asilo
Auto su cortile asilo L'Aquila (Twitter Vigili del Fuoco, 2022)

In relazione al grave incidente dell’Aquila, dove un’auto ha travolto alcuni bambini che stavano giocando nell’area esterna dell’asilo, uccidendone uno, il piccolo Tommaso. I suoi genitori, comprensibilmente, non se la sono sentita di parlare fino a questo momento, ma l’ha fatto per loro un’amica di famiglia a “La Vita in Diretta”, su Rai Uno: “Sono chiusi nel loro dolore e stanno urlando attraverso la nostra voce di essere per un momento rispettati. Loro sono consapevoli del fatto che Tommy è un po’ il bambino nel cuore di tutta l’Italia. Stiamo parlando della cosa più innaturale che possa capitare. Questi genitori sono ammutoliti dal dolore. Sono persone di grande sensibilità e sicuramente hanno capito che si è trattato di una fatalità. Non fanno il bollettino delle colpe e delle giustificazioni…”.

INCIDENTE ASILO L’AQUILA, IL PARROCO: “HO INTRAVISTO UN BRICIOLO DI SPERANZA NEI GENITORI”

Sempre durante la trasmissione di Alberto Matano, è intervenuto il parroco dell’Aquila, descrivendo lo stato d’animo dei genitori dopo l’incidente all’asilo che ha spezzato la vita del loro Tommy: “Un briciolo di speranza l’ho intravisto nei genitori, che si sarebbero dovuti sposare prossimamente. Ai funerali sono attese tantissime persone: ho raccolto grande dispiacere e grande sofferenza. Le persone si sono immedesimate molto in questa famiglia. C’è poco da dire, serve solo grande rispetto in questo momento. L’unica cosa che possiamo fare per non dare fastidio è pregare per loro”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA