IRENE CAPUANO, COMPAGNA DI FRANCESCO ARCA/ Lui “Ha una pazienza immensa con me e…”

- Emanuele Ambrosio

Chi è Irene Capuano la compagna di Francesco Arca, l’attore ospite di Verissimo da Silvia Toffanin che rivela: “non so come farei senza di lei”

francesco_arca_irene_capuano
Francesco Arca e Irene Capuano
Pubblicità

Innamorato della compagna Irene Capuano e dei loro figli, Francesco Arca è felice in questo periodo della sua vita. «È la donna migliore che potessi avere», dice l’attore a Verissimo. «Lei mi sopporta, ha una pazienza immensa con me. Sono complicato, amo molto il silenzio e ci vediamo poco». Ma il loro amore è forte e solido e i loro figli, Brando Maria e Maria Sole, ne sono l’espressione. «Mia figlia è un po’ pazza come me. Ha umori alterni, è melanconica… C’è da capirla e starle accanto per strapparle un sorriso e un abbraccio. Mio figlio invece è un paraculo incredibile, è molto fisico». I due sono molto diversi, dice Francesco Arca, ma hanno molto della loro mamma. «Per fortuna», aggiunge lui. Insieme stanno cercando di farli crescere nel migliore dei modi. «Provo a insegnare loro di amare la diversità e ad essere generosi», spiega infatti l’attore a Silvia Toffanin. (agg. di Silvana Palazzo)

Pubblicità

Francesco Arca: “Non so come farei senza Irene Capuano”

Irene Capuano è la moglie di Francesco Arca, l’attore ospite della puntata di sabato 26 ottobre 2019 di Verissimo. I due sono uniti da diversi anni e sono anche genitori di due splendidi figli. Un amore importante quello nato tra l’ex tronista di Uomini e Donne che  al settimanale F parlando della compagna ha detto: “Mi sono fidanzato la prima volta con lei alla vigilia della mia partecipazione a Uomini e donne, ma c’eravamo lasciati dopo un anno. Ci siamo rimessi insieme nel 2010, ma è durata fino al 2011. Poi, dopo tre anni di lontananza, nel settembre 2013, è scoppiato di nuovo, per la terza volta, l’amore tra noi. Come dire che la fiamma ora arde di più”. Tra i due quindi un amore a più riprese, ma dal 2013 la loro storia d’amore ha letteralmente preso il volo li e da allora sono inseparabili. Un amore diventato ancora più importante due anni dopo, quando nel 2015 sono diventati genitori di Maria Sola a cui è seguita, tre anni dopo, il secondo figlio Brando Maria.

Pubblicità

Chi è Irene Capuano, compagna di Francesco Arca

Irene Capuano è di Roma e nella vita ha lavorato come modella. Proprio come il compagno Francesco Arca ha partecipato nel 2006/2007 a Uomini e Donne come corteggiatrice di Fernando Vitale che ricopriva il ruolo di tronista. Successivamente la bella Irene è stata sentimentalmente legata a Thomas De Gasperi del duo degli Zero Assoluto e si vocifera di un flirt con Alessandro Tersigni, ma nessuno dei due ha mai confermato né smentita la cosa. Da sei anni Irene è felicemente impegnata con Francesco Arca, l’ex tronista di Uomini e Donne oggi attore di successo. Dal loro amore sono nati due splendidi figli: Maria Sole, nata il 1º settembre 2015 e Brando Maria, nato il 06 aprile 2018.

Francesco Arca: “Sono fortunato ad aver incontrato Irene Capuano”

Francesco Arca e Irene Capuano sono più innamorati che mai. Un amore che è diventato ancora più forte da quando nelle loro vite è arrivata la primogenita Maria Sole. “Il suo arrivo mi ha reso fin da subito consapevole che tutto non sarebbe stato più lo stessa” ha dichiarato Irene dalle pagine di Vanity Fair parlando proprio della nascita della piccola Maria Sole. Anche Francesco Arca ha parlato con grande emozione della nascita della figlia dalle pagine del settimanale Chi: “penso che ognuno di noi abbia un lato oscuro e il nostro lavoro è molto pirandelliano, sei uno, nessuno e centomila. Diventare padre mi ha regalato tanta felicità”. Non solo, l’ex tronista ha anche raccontato del rapporto con Irene Capuano: “non è sempre stato così fra di noi c’è sempre stata una complicità molto forte che si è interrotta perché abbiamo seguito strade differenti, ma poi ci siamo ritrovati e questo è il bello della vita”. Una cosa è certa: Francesco Arca è follemente innamorato di Irene al punto da dichiarare. ” è stata paziente, io sono stato fortunato. Il nostro merito è che ci siamo aspettati. Non so come farei senza di lei”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità