Ivan Cottini lascia danza/ Video: “Milly Carlucci mi ha fatto sentire un artista!”

- Valentina Gambino

Ivan Cottini lascia la danza: l’annuncio: “Mi ritirerò a breve e vorrei farlo a Ballando con le stelle, Milly Carlucci mi ha fatto sentire un artista”

Ivan Cottini di Amici
Ivan Cottini, ex ballerino di Amici

Ivan Cottini ha annunciato che presto lascerà la danza: “Il tempo passa e devo fare i conti con la realtà; penso di ballare ancora per qualche mese e poi mi ritirerò dalle scene. Voglio dedicarmi maggiormente a mia figlia Viola che ha 4 anni e che è ciò che amo di più nella vita. Il mio più grande desiderio sarebbe quello di dare l’addio alla danza da un palco importante come quello di Ballando con le Stelle. Forse proprio perché Milly Carlucci è l’unica che mi ha fatto sentire un vero artista e un vero uomo. Mi ha sottoposto ai provini, e al medesimo iter previsto per le persone che non hanno problemi fisici. Prima di incontrarla mi sembrava che altri personaggi mi trattassero come una sorta di pupo …che scende dalla sedia!”, ha confidato attraverso un video.

Ivan Cottini lascia la danza: l’annuncio

Ivan Cottini ha espresso anche il suo pensiero in merito al ruolo che la televisione dovrebbe avere per fare capire meglio a tutti il concetto di disabilità: “La tv, ossia il mezzo di comunicazione più potente anche ai tempi di internet e dei social dovrebbe dare più spazio alle persone diverse ma che hanno del potenziale e magari un punto di vista differente. Come? Facendo ricoprire ad un numero più ampio di persone con problemi fisici quei ruoli appannaggio di pochi eletti (inviati, conduttori, opinionisti); si sdoganerebbe sicuramente il concetto di disabilità che non è altro che… normalità”. Lo scorso settembre, ospite di Storie Italiane, il ballerino aveva raccontato anche della sua difficoltà economica, prendendo appena 289 euro al mese di pensione:  “è la pensione per l’indennità per la malattia, e in più poi c’è anche l’accompagnamento. Io devo ringraziare la mia famiglia perché se non avessi loro tante delle mie scelte che ho fatto anche quella di avere un figlia o continuare a fare il ‘pazzo ribelle’ non avrei potuto farlo senza di loro che mi vengono sempre incontro su ogni cosa. Sono mamma, nonna e papà che mi sostengono. Il vero problema sarà un domani quando non ci saranno più”. (Cliccate qui per vedere il video di Ivan).



© RIPRODUZIONE RISERVATA