Jimmy Rich, assistente Robert Downey Jr, è morto/”Incidente terribile e sconvolgente”

- Hedda Hopper

Jimmy Rich, assistente Robert Downey Jr, è morto, incidente d’auto e tragedia, il messaggio dell’attore di Iron Man sui social

Iron Man
Iron Man

Jimmy Rich è morto. L’assistente di Robert Downey Jr si è spento in queste ore ma non a causa di una terribile malattia, un male inguaribile, bensì per un tragico incidente d’auto. Questo ha reso tutto ancora più difficile e complicato tanto che l’attore che per anni ha prestato il volto ad Iron Man, ha pubblicato un toccante post sui social dicendosi sconvolto per la perdita di quello che riteneva un fratello per lui e uno zio per i suoi figli. Lo storico assistente di Robert Downey Jr. è morto a soli 52 anni in un fatale incidente d’auto intorno alle 20.00 di due giorni fa: “Questa non è una notizia. È una tragedia terribile e sconvolgente… Era un fratello, il mio braccio destro, uno zio per i miei figli e amato da tutti coloro che si sono imbattuti nella sua personalità e nel suo ingegno.. Ci stringiamo attorno ai suoi parenti, ai suoi amici, ai suoi colleghi e a tutti i suoi fan che lo hanno conosciuto come l’uomo che ha sostenuto ogni passo della mia guarigione, della mia vita e della mia carriera”.

Jimmy Rich, assistente Robert Downey Jr, è morto

Jimmy Rich lavorava con Robert Downey Jr dal 2003 tanto da essersi unito con lui sul set di The Singing Detective già quell’anno, da lì in poi i due hanno lavorato insieme altre 22 volte, anche su tutti i film Marvel di Downey. Rich è stato pianto anche da molte delle co-star di Downey e dell’universo degli Avengers che avevano avuto sicuramente modo di conoscerlo e apprezzarlo, a partire da Mark Ruffalo, passando da Chris Pratt e Jeremy Renner, finendo a Jack Black e Clark Gregg, tutti hanno espresso le loro condoglianze sui social in queste ore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA