Kobe Bryant, chi sono le 9 vittime dell’incidente?/ La famiglia Altobelli, il pilota e…

- Elisa Porcelluzzi

Chi sono le 9 vittime dell’incidente di Kobe Bryant? Oltre alla leggenda NBA Kobe Bryant e sua figlia Gianna, altre 7 persone hanno perso la vita nell’incidente di Calabasas a Los Angeles.

Elicottero Kobe Bryant
Elicottero precipitato con a bordo Kobe Bryant (LaPresse, 2020)

Il 26 gennaio 2020 insieme a Kobe Bryant e alla figlia di Gianna Maria Onore, a bordo dell’elicottero precipitato a Calabasas (Los Angeles), c’erano altre sette persone che hanno perso la vita nell’incidente. Tutti insieme si stavano recando a un torneo presso la Mamba Sports Academy di Thounsand Oaks. Kobe Bryant, noto anche con il soprannome di “Black Mamba”, ha disputato tutta la sua carriera professionistica nei Los Angeles Lakers, conquistando 5 titoli. Si era ritirato dal basket nel 2016. Sua figlia Gianna, secondogenita delle quattro figlie avute con la moglie Vanessa, aveva 13 anni ed era un astro nascente del basket femminile. Tra le vittime c’era anche la famiglia Altobelli: papà John, mamma Keri e la piccola Alyssa. John Altobelli, da anni amico di Bryant, era l’allenatore della squadra di baseball dell’Orange Coast College. La figlia Alyssa giocava a pallacanestro nella stessa squadra di Gianna. Christina Mauser, 38 anni, era l’assistente allenatrice della squadra femminile della Mamba Academy, di cui facevano parte Gianna e Alyssa. Sposata con Matt Mauser, professore e allenatore, aveva tre bambini: “Una grande giocatrice, una persona straordinaria”, queste le parole ripetute nelle testimonianze raccolte dal Los Angeles Times.

Chi sono le 9 vittime dell’incidente di Kobe Bryant? Il pilota e le compagne di Gianna

Sull’elicottero precipitato a Calabasas il 26 gennaio 2020 c’erano anche Sarah e Payton Chester, madre e figlia che avevano rispettivamente 45 e 13 anni. La ragazza giocava con Gianna e stava andando alla partita assieme alla madre. “Siete state la migliore famiglia che potessi mai desiderare di avere. Vi amo e vi amerò per sempre, riposate in pace”, è stato il messaggio che il fratello Riley ha affidato ai social, dopo la tragica morte della madre e della sorella. Infine nell’incidente a Calabasas ha perso la vita anche Ara Zobayan, pilota dell’elicottero e amico di Kobe. “Kobe non avrebbe permesso a nessuno se non a lui di pilotare l’elicottero”, ha raccontato Darren Kemp, allievo di Ara Zobayan, come riporta Sky Sport. Zobayan aveva la licenza al volo dal 2007, secondo i dati forniti dall’Amministrazione federale dell’aviazione (Faa), ed era anche un istruttore di volo certificato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA