Lea Michele, pesanti accuse dal cast di Glee/ “Ha reso il set un inferno”

- Anna Montesano

Pesanti accuse per l’attrice Lea Michele da ex colleghi che hanno lavorato al suo fianco per la serie Tv Glee. L’attrice replicherà?

lea michele 640x300
Lea Michele

Lea Michele, la Rachel Berry di Glee, al centro della polemica! L’attrice, che ha interpretato il ruolo nella famosissima serie per sei anni, è stata presa di mira da alcuni ex colleghi che con lei hanno condiviso il set proprio in quella occasione. Tutto è partito da un tweet della Michele in memoria di George Floyd. Di fronte a questo, Samantha Marie Ware, che nel telefilm indossava i panni di Jane Hayward, ha deciso di scriverle. “Ricordi quando hai reso il mio primo lavoro televisivo un inferno? – ha esordito la Ware nel suo tweet – Perché io non lo dimenticherò mai. Credo che tu abbia detto a tutti che se avessi avuto l’opportunità avresti c****o nella mia parrucca!”ma è una tra le tante aggressioni traumatiche che mi hanno fatto dubitare della mia carriera ad Hollywood”.

Lea Michele sotto accusa: le parole di alcuni ex attori di Glee

L’attacco di Samantha Marie Ware non è stato l’unico arrivato a Lea Michele. Tempo pochi minuti e altri protagonisti di Glee hanno deciso di svelare proprio sul noto social la propria esperienza puntando il dito contro l’ex collega. Alex Newell – che ha interpretato nella serie Unique – ha lasciato un like al post di Samantha, palesando di trovarsi in totale accordo con lei. Anche Amber Riley (che interpretava Mercedes) ha fatto sentire la sua presenza con gif che sembra confermare le parole della collega. A questi gesti si sono poi aggiunte le parole di Dabier, protagonista di una puntata della serie. Eccole: “Cara, non mi lasciavi neanche sedere al tavolo con gli altri membri del cast perché “non appartenevo a quel posto” F****i Lea!”. La Michele replicherà a queste accuse?

© RIPRODUZIONE RISERVATA