Legoland, scontro tra i trenini delle montagne russe/ 34 feriti in Germania, 2 gravi

- Chiara Ferrara

Nel parco divertimenti di Legoland, in Germania, uno scontro tra trenini delle montagne russe ha causato il ferimento di 34 feriti

Legoland Hotel, in California
Legoland Hotel, in California (Web. 2019)

Uno scontro tra i trenini delle montagne russe ha causato il ferimento di 34 persone nel parco divertimenti di Legoland che si trova a Günzburg, tra Monaco di Baviera e Stoccarda, in Germania. L’incidente, come riportato dall’agenzia di stampa locale Dpa, è avvenuto quest’oggi durante una corsa dell’attrazione denominata Dragon Fire. È una delle 60 che si trovano all’interno del villaggio a tema tedesco.

In base a quanto ricostruito dalle autorità, pare che uno dei due trenini abbia improvvisamente frenato in una zona dove non avrebbe dovuto e che l’altro abbia invece continuato a muoversi, provocando il testa-coda. Lo schianto è avvenuto a velocità elevata. I macchinari infatti di norma percorrono un tragitto che inizialmente è coperto e schermato e poi prosegue all’aria aperta, con discese e curve. L’andamento previsto è di fino ad 8 metri al secondo, corrispondente a circa 29 chilometri orari.

Legoland, scontro tra i trenini delle montagne russe: le condizioni dei feriti

Dopo lo scontro tra i trenini delle montagne russe del Dragon Fire di Legoland, sul posto, come riportato dall’agenzia di stampa locale Dpa, sono intervenuti tre elicotteri, diverse ambulanze e i vigili del fuoco. A dare i primi soccorsi è stato il personale medico del parco divertimenti stesso. In totale le persone ferite sono 32, di cui 2 versano in condizioni piuttosto gravi. I più fortunati hanno riportato soltanto dei lividi e delle abrasioni, per cui dopo le cure necessarie hanno potuto tornare a casa. Altri, invece, sono tuttora ricoverati.

L’incidente avvenuto nelle scorse ore a Günzburg, tra Monaco di Baviera e Stoccarda, in Germania, non è purtroppo l’unico di questo genere. Soltanto sabato scorso, in un altro parco divertimenti tedesco, una donna è morta dopo essere caduta, per circostanze non ancora chiare, dal vagone di un ottovolante. L’impianto ora è fermo per decisione amministrativa, come probabilmente accadrà anche per quello di Legoland.





© RIPRODUZIONE RISERVATA