Ligabue tour negli stadi/ Scaletta in anteprima: “Così ho sconfitto…”

- Matteo Fantozzi

Ligabue tour negli stadi, l’artista è pronto al ritorno e racconta le sue emozioni soffermandosi anche sulla scaletta che ci anticipa qualcosa già ora.

ligabue 2019 instagram
Ligabue tour negli stadi

Luciano Ligabue è pronto a lanciare il suo nuovo tour negli stadi con l’ultimo test davanti a stampa, famiglia e amici che è andato già in scena. Si partirà il 14 giugno da Bari per poi muoversi in nove stadi lungo lo stivale. È già stata annunciata la scaletta in anteprima con oltre trenta canzoni tra successi importanti, anche in medley, e lavori che arrivano dall’ultimo album “Start”. Inoltre l’artista sta già preparando il 2020 quando festeggerà 30 anni di carriera. Si vocifera che potrebbe tornare a Campovolo, luogo di tanti splendidi ricordi, ma ha anche svelato che potrebbe esserci una sorpresa. I fan sui social iniziano già a sognare anche se sono consapevoli che ora ci sono da godersi nove tappe una di fila all’altra.

Ligabue tour negli stadi: il racconto del rocker

Ligabue ha voluto raccontare le sue emozioni dopo le prove generali che aprono di fatto il ritorno dell’artista negli stadi. Come riportato da Il Fatto Quotidiano questi afferma: “La scaletta è per me sempre un problema, nel senso che ai miei concerti sono presenti oltre ai fan anche gente che viene per la prima volta o che forse non verrà mai più. Per questo oltre alle sei canzoni dell’ultimo album Star ho voluto inserire una sfilata di vecchi successi raccogliendoli in due medley. Capisco che ascoltare le canzoni per intero è un’altra cosa, ma era l’unico modo per inserirne oltre trenta in scaletta“. Una scelta coraggiosa premierà l’artista? Il successo sembra essere scontato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA