Lombardia leader in Italia per il fotovoltaico/ Ass. Sertori: “Molto bene anche l’idroelettrico”

- Davide Giancristofaro Alberti

La regione Lombardia è la regione leader in Italia in quanto a potenza di energia prodotta dal fotovoltaico. L'assessore Sertori snocciola i numeri elogiando anche l'idroelettrico

eolico e fotovoltaico eolico e fotovoltaico

La Regione Lombardia è la leader in Italia per quanto riguarda la potenza del fotovoltaico. A snocciolare i numeri è stato l’assessore regionale con delega alle Risorse energetiche, Massimo Sertori, che in occasione della conferenza stampa per fare il punto sul settore energetico lombardo ha spiegato: “Regione Lombardia – si legge su Lombardianotizie.online – è la prima, la regione leader d’Italia, relativamente alla potenza dei pannelli fotovoltaici installati (12,6% rispetto all’Italia). Tra il 2021 e il 2022 l’incremento dei pannelli installati è stato pari al 16%. Questo grazie anche ai tanti incentivi e bandi avviati da Regione Lombardia, che hanno messo in campo fondi regionali per quasi 90 milioni di euro”.

L’assessore ha parlato anche dei blackout che si sono verificati in questi giorni a causa del caldo, sottolineando un aspetto che forse molti sottovalutano: “Nell’immaginario collettivo – le parole di Sertori – si pensa che un black-out avvenga esclusivamente per sovraccarichi della rete e quindi per una carenza di energia. In realtà non è così. Il fenomeno accade anche perché con il caldo importante, come quello di questi giorni, surriscalda anche il terreno. Quindi interessa i cavi interrati che trasportano l’energia causando un ‘collasso’ che provoca un parziale blackout. Da questo punto di vista, devo dire che Terna e gli altri gestori stanno facendo un lavoro importante con la sostituzione dei cavi che si trovano sottoterra”.

REGIONE LOMBARDIA, DAL LEADER NEL FOTOVOLTAICO ALL’IMPORTANTE APPORTO GRAZIE ALL’IDROELETTRICO

In Lombardia le rinnovabili contribuiscono alla produzione di energia elettrica pari al 39 per cento del totale italiano, e il 40% di tale contributo avviene dall’idroelettrico: “Regione Lombardia – ha aggiunto a riguardo Sertori – è assoluta protagonista nella produzione, attraverso l’idroelettrico, con una potenza installata pari al 27% rispetto a tutta l’Italia. Con la legge regionale 5 del 2020 si mira, attraverso il rinnovo delle concessioni idroelettriche, a forti investimenti nel comparto che incrementeranno ulteriormente la produzione di energia da idroelettrico. Nella programmazione FERS 21-27, 165 milioni di euro sono destinati per FER (Fonti di Energia Rinnovabile) e CER (Comunità Energetiche Rinnovabili)“.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Energia e ambiente

Ultime notizie