Luca Richeldi/ “Fondamentale vaccinare i giovani prima della riapertura delle scuole”

- Carmine Massimo Balsamo

Il professor Luca Richeldi a Tg2 Post: “Campagna vaccinale? Resta uno zoccolo duro di over 60 che rappresentano un problema serio”

luca richeldi
(Tg2 Post)

Olimpiadi di Tokyo 2020 al via, ma è allarme Covid. Intervenuto ai microfoni di Tg2 Post, il professor Luca Richeldi ha evidenziato: «Il rischio c’è, perché si va ad innestare un nucleo di persone che vengono dall’estero in una popolazione anziana, con tassi di vaccinazione molto bassi».

Il primario di Pneumologia presso il Policlinico Gemelli di Roma ha poi aggiunto: «Pensare che il virus rimanga contenuto è abbastanza illusorio, bisogna augurarsi che durante queste due settimane non avvenga quello che potrebbe creare un problema, ovvero portare ad un Paese molto vulnerabile una variante molto pericolosa».

LUCA RICHELDI: “IMPORTANTE VACCINARE I GIOVANI”

Tornando sulla situazione epidemiologica in Italia, Luca Richeldi s’è soffermato sulla campagna vaccinale: «I tassi di vaccinazione stanno crescendo, soprattutto tra le persone vulnerabili. Resta uno zoccolo duro di over 60 che rappresentano un problema serio: per quelle persone non è cambiato niente rispetto a un anno fa. Abbiamo ancora una percentuale significativa che dobbiamo raggiungere in maniera attiva. Un ruolo importante lo svolgeranno i medici». E Luca Richeldi ha posto l’accento sull’importanza di vaccinare i più giovani anche in vista della riapertura delle scuole a settembre: «L’incidenza della contagiosità è soprattutto tra i giovani perchè hanno una socialità molto più estesa rispetto alle persone anziane e perché il tasso di vaccinazione è molto più basso. E’ importante che, anche in vista della ripresa delle scuole, i giovani siano quanto più possibile protetti».



© RIPRODUZIONE RISERVATA