Luca Salsi è il Marchese di Posa nel Don Carlo, Prima della Scala 2023/ La carriera e i grandi successi

- Jacopo D'Antuono

Tra i protagonisti nel Don Carlo di Giuseppe Verdi c'è anche il parmigiano Luca Salsi, artista di grande spessore che interpreta il Marchese di Posa

logo Rai logo Rai

Luca Salsi tra i protagonisti nel Don Carlo di Giuseppe Verdi: indossa i panni del Marchese di Posa

Luca Salsi, artista parmigiano di grande spicco, è uno dei protagonisti della serata inaugurale della stagione del Teatro alla Scala, oggi 7 dicembre, con l’opera “Don Carlo” di Giuseppe Verdi. Salsi vanta una carriera eccelsa e di spessore, si è infatti esibito nei più prestigiosi teatri internazionali come il Metropolitan di New York, la Royal Opera House di Londra, e il Teatro alla Scala. Ha inoltre collaborato con rinomati direttori d’orchestra e registi, ottenendo riconoscimenti importanti per le sue interpretazioni.

Il cantante ha debuttato nel 1984 come Monterone in una versione concertistica di “Rigoletto” a Pistoia e ha rapidamente consolidato la sua presenza sulle scene internazionali. La sua versatilità vocale e la sua presenza scenica lo hanno reso un interprete molto richiesto per ruoli verdiani come Macbeth, il Conte di Luna in “Il trovatore”, Francesco Foscari in “I due Foscari”, e Nabucco.

La grande carriera di Luca Salsi e le principali interpretazioni

Salsi ha debuttato in importanti teatri come il Liceu di Barcellona e il Metropolitan di New York, attirando l’attenzione per le sue interpretazioni di livello. Ha anche inaugurato la stagione 2013/2014 della Chicago Symphony Orchestra nel ruolo di Macbeth, diretto da Riccardo Muti. Nel corso degli anni, ha ampliato il suo repertorio, includendo ruoli come Scarpia in “Tosca” e Carlo Gérard in “Andrea Chénier”.

Nel 2021, Salsi è stato protagonista di diverse produzioni, tra cui nuove versioni di “Macbeth” all’Wiener Staatsoper, alla Lyric Opera of Chicago, e al Teatro alla Scala per l’inaugurazione della stagione 2021/22. Ha anche debuttato in ruoli come Ernesto ne “Il Pirata” al Teatro San Carlo di Napoli e Rodrigo in “Don Carlo” al Teatro Comunale di Modena. La sua presenza nello spettacolo “A riveder le stelle” al Teatro alla Scala il 7 dicembre 2021 conferma il suo ruolo di rilievo nella scena lirica internazionale.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Musica e concerti

Ultime notizie