Ludovica Andreoni, moglie Luca Cordero di Montezemolo/ 18 anni d’amore e 3 figli

- Emanuele Ambrosio

Ludovica Andreoni, ex moglie Luca Cordero di Montezemolo, e designer di gioielli. Un matrimonio durato 18 anni e tre figli

Ludovica Andreoni, ex moglie Luca Cordero di Montezemolo

Ludovica Andreoni, è la ex moglie Luca Cordero di Montezemolo, l’imprenditore ed ex presidente della Ferrari ospite domenica 15 dicembre 2019 di Domenica In, il programma di successo condotto da Mara Venier su Rai1. designer di gioielli. La coppia è stata legata da un lunghissimo matrimonio durato 18 anni anni da cui sono nati tre splendidi figli: Guia, Maria e Lupo. Non è dato sapere i motivi che hanno spinto la coppia a dirsi addio, ma una cosa è certa tra di loro c’è stato un grande, grandissimo amore considerando anche una delle ultime dichiarazioni rilasciate da Montezemolo al Corriere: “sono fortunato, siamo sposati da 17 anni. L’amo come compagna e come splendida e bravissima madre. Sì, siamo una bella famiglia. Un po’ allargata, ma bella. Ho due figli grandi, Matteo e Clementina. Matteo che a Londra, sul lavoro, mi sta regalando grandi soddisfazioni a capo del fondo di investimento Charme, e mi ha dato tre nipotini: Massimo, Andrea e Lidia. E Clementina, psicologa infantile, che con la sua onlus Behind Lampedusa aiuta i bambini che arrivano con i barconi. Da lei ho un’altra nipotina, Luce. E poi ci sono i tre tesori miei e di Ludovica: Guia e Maria ormai adolescenti e il piccolo Lupo”.

Chi è Ludovica Andreoni, ex moglie di Luca Cordero di Montezemolo

Non solo la moglie di Luca Cordero di MontezemoloLudovica Andreoni, infatti, è anche una designer di gioielli molto apprezzata. Il suo brand L.A. Jewellery è noto per monili realizzati a mano e personalizzati in base alla richiesta delle singole clienti. “Ogni nuova collezione inizia con un processo creativo. Per me è come una tela bianca dove la collezione prende vita, i diversi colori s’incontrano. Tutti i gioielli sono progettati con cura per il cliente” – ha raccontato la designer all’ANSA che ha raccontato anche il processo creativo – “il disegno viene quindi passato al modellatore di cera che crea uno stampo. Una volta che lo stampo è realizzato i maestri artigiani finiranno il gioiello mettendo le gemme e definendo i dettagli. Durante il processo di produzione nulla è lasciato al caso. Il gioiello è pensato su misura per i desideri dei nostri clienti”. La ex moglie di Montezemolo è nata a Roma, la città eterna da cui ha preso e continua a prendere ispirazione. “Sono nata a Roma – ha raccontato la Andreoni – città dove arte e storia si fondono. Qui circondata anche dai migliori orafi, sono sempre stata affascinata dai gioielli e dallo splendore delle gemme. La mia passione è diventata la mia carriera”. Una passione diventata lavoro, è successo proprio così per Ludovica che parlando delle sue creazioni ha sottolineato: “voglio che il risultato diventi un gioiello scelto da una donna sofisticata, disposta ad esprimere la sua personalità attraverso combinazioni uniche. Il gioiello non deve essere mai di serie, meglio il difetto che la standardizzazione”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA