Luigi Oliva, ex fidanzato Pamela Prati/ “Mi sono sentito usato. Non era vera con me”

- Anna Montesano

Luigi Oliva, l’ex fidanzato Pamela Prati a Live non è la d’Urso.  “Mi sono sentito usato. Ho capito che non era vera con me”

luigi oliva live non durso
Luigi Oliva a Live non è la d'Urso

A Live non è la d’Urso, Barbara d’Urso introduce Luigi Oliva, ex fidanzato di Pamela Prati. Di recente, l’uomo ha rilasciato un’intervista con forti dichiarazioni contro la sua ex fidanzata, accusandola di averlo trattato con un bancomat. In studio chiarisce ciò che c’è dietro queste sue accuse: “Io e Pamela ci siamo conosciuti nell’estate del 2017 ed è una storia che è durata sino al Capodanno 2018. – inizia Oliva, che continua – Poi mi sono reso conto che non poteva andare, ho percepito una persona non vera nei miei confronti. Io ho detto la verità, mi sono sentito usato. Se una persona rinnega tutto ciò che è stato… non è bello. Uno non può rinnegare un amore altrimenti non è mai stato un amore”. Roberto Alessi trova scorretto che abbia tirato fuori questioni di carattere economico per poi rinfacciarle. Lui però replica: “Io non rinfaccio finché non c’è finzione, altrimenti lo faccio.”

Luigi Oliva, ex di Pamela Prati: “Mi diceva che un certo Mark Caltagirone la corteggiava”

Si tocca anche l’argomento Mark Caltagirone e Luigi Oliva, a Live non è la d’Urso, svela che dopo la loro rottura, Pamela Prati ha continuato a contattarlo sino a giugno e anche in modo insistente. “Un giorno mi ha chiamato e mi ha detto ‘deciditi perché c’è uno che mi corteggia che si chiama Mark Caltagirone’ e io le ho detto di lasciarsi corteggiare” dichiara Oliva in studio. Un forte applauso segue queste loro dichiarazioni, poi Barbara d’Urso chiede se lui abbia creduto o meno all’esistenza di Mark. Luigi Oliva è secco: “Io credo che sia un personaggio che non esiste, quello che pensano tutti gli italiani lo penso anche io”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA