Mad Max oltre la sfera del tuono/ Video, su Italia1 il film con Mel Gibson

- Melania Cacace

Mad Max oltre i confini del tuono va in onda oggi, sabato 7 dicembre, dalle ore 23:40. Nel cast, tra gli altri, Mel Gibson, Tina Turner, Angry Anderson, Frank Thring e Bruce Spence

Mad Max oltre la sfera del tuono
Mad Max oltre la sfera del tuono è un film del 1985 con protagonista Mel Gibson

La programmazione televisiva di Italia1 prevede per la seconda serata di questo sabato 7 dicembre 2019 partire dalle ore 23:40 la messa in onda del film di genere fantascienza avventura “Mad Max oltre la sfera del tuono”. Si tratta di una pellicola che è stata realizzata in Australia nel 1985 e che di fatto rappresenta il terzo capitolo della saga cinematografica incentrata sul personaggio di Mad Max. La pellicola è il sequel di “Interceptor – Il guerriero della strada” ed è seguita da “Mad Max: Fury Road” del 2015. La regia di questo film è stata curata da George Miller in collaborazione con George Ogilvie, mentre la sceneggiatura ha visto il regista Miller collaborare con Terry Hayes. La colonna sonora è stata composta ed ideata da Maurice Jarre, il montaggio è stato eseguito da Richard Francis – Bruce e i costumi di scena sono stati disegnati e realizzati da Norma Moriceau. Nel cast sono presenti, tra gli altri: Mel Gibson, nei panni del protagonista “Mad, Max Rockatansky”; Tina Turner, interprete di “Aunty Entity”; Angry Anderson, nel film come “IronBar”; Frank Thring, “The Collector” e Bruce Spence, “Jedediah, il pilota”.

Mad Max oltre la sfera del tuono, la trama del film

In un mondo futuristico alle prese con enormi problemi a causa dell’eccessivo utilizzo di energie, necessarie per la vita quotidiana, l’ex poliziotto Mad Max si trova a dover vagare nello sconfinato deserto dopo aver visto la propria V8 Interceptor essere completamente distrutta nel tentativo di salvare gli abitanti di una piccola cittadina. Il suo vagare lo porta ad imbattersi nel pilota d’aeroplano Jedediah, che con grande abilità lo deruba della sua carovana. Max lo insegue fino a Bartertown, dove il pilota ha barattato la merce rubata, e stringe un patto con la regina Aunty Entity: se riuscirà a uccidere Blaster, un guerriero mascherato guidato da Master, il potente signore della centrale elettrica, riceverà un enorme ricompensa. La centrale elettrica in questione viene gestita soltanto dallo stesso Blaster, il quale è l’unico ad averne le capacità, ed è proprio per questo che va ucciso. Max, suo malgrado, dovrà fare i conti con diverse nuove problematiche tra cui quella di dover affrontare, nella cosiddetta Arena della sfera del tuono, un incontro con lo stesso Blaster. Incontro nel quale soltanto uno dei combattenti potrà avere salva la vita. Mad vince, ma è espulso e rompe il patto con la regina, in quanto non riesce a uccidere Blister. Mentre sta per morire di sete nel deserto, viene salvato da una comunità di ragazzi che vivono senza adulti, sperando di trovare il misterioso capitano che li porti via guidandoli verso il “Domani”. Mad diventa così il loro capitano e riesce a farli fuggire su un aereo, difendendoli dai nemici che gli stanno dietro. Alla fine la regina lo grazia, e Mad riprende a peregrinare nel deserto, verso un nuovo, solitario, cammino.

Il trailer del film “Mad Max oltre la sfera del tuono”



© RIPRODUZIONE RISERVATA