Mauro Corona lascia Cartabianca/ “I piedi in testa non me li mette nessuno!”

- Anna Montesano

Mauro Corona dice addio a Cartabianca, lo show condotto da Bianca Berlinguer: “Io il collare non lo voglio, per questo vado via”

mauro corona
Mauro Corona

Mauro Corona dice basta. Il volto di Cartabianca, il talk show del martedì sera di Rai3, ha deciso di chiudere definitivamente con il noto programma condotto da Bianca Berlinguer. Lo ha svelato ai microfoni di FQMagazine, dove ha ammesso di essere “Capitato lì per vanità”. “Non vedo l’ora che finisca.” ha esordito Corona, per poi aggiungere “Credevo che la Rai, o comunque la televisione in generale, fosse l’osteria buona dell’Italia dove si potessero dire le cose con libertà… invece scopro che bisogna essere molto politicamente corretti.” Di certo lui non è uno che riesce a sottostare a tale situazione: “Siccome io il collare non lo voglio, credo che l’esperienza si concluda qui. Ci sono ancora le ultime due puntate della stagione, poi basta.” Ma cosa ha suscitato il malessere dello scrittore e alpinista?

Mauro Corona sbotta: “I piedi in testa non me li faccio mettere da nessuno”

Sembra proprio che ad aver fatto scoppiare la bomba sia stata la birra che Mauro Corona aveva tra le mani in diretta nella scorsa puntata di Cartabianca. Scena che la Berlinguer non avrebbe affatto apprezzato. “Penso che la mia sparata con una birra in mano sia meno grave di coloro che hanno detto che Falcone e Borsellino se lo sono cercata.” dichiara però Corona, che poi motiva “Ho portato una birra per un amico che compiva gli anni dopo che la signora Mara Venier ha bevuto un bicchiere di vino da Fazio: allora perché non può farlo anche Corona?” Si dice comunque non toccato dalle critiche: “Ma io i piedi in testa non me li faccio mettere da nessuno. – ammette lo scrittore, che conclude – Quando uno ha mangiato escrementi per sopravvivere poi non ha più paura di nessuno, chiaro?”



© RIPRODUZIONE RISERVATA