MEETING 2019/ Randstand pronta ad aiutare i giovani e chi cerca lavoro

- Bruno Zampetti

Al Meeting di Rimini 2019 ci sarà anche Randstand, primo operatore mondiale nei servizi per le risorse umane, con uno spazio espositivo di circa 50 mq

Marco Ceresa Ad Randstad Italia CS1280
Marco Ceresa (AD Randstad Italia)

Al Meeting di Rimini 2019 ci sarà anche Randstand, primo operatore mondiale nei servizi per le risorse umane, con uno spazio espositivo di circa 50 mq all’interno del Padiglione del lavoro B1 in cui si tratteranno temi come orientamento al lavoro per studenti e candidati in cerca del primo impiego, il lavoro di squadra, la leadership, l’agilità emotiva anche in un contesto aziendale e il reinserimento lavorativo. Un’attenzione particolare sarà riservata ai giovani, con i workshop “Cercare lavoro è un lavoro!” e “Cinque errori da non fare a colloquio”, che verranno presentati ogni giorno, da lunedì 19 a venerdì 23 agosto, in due sessioni quotidiane a rotazione, per orientare i giovani e sostenerli nella ricerca attiva di un lavoro, per fornire a studenti e ragazzi in cerca della prima esperienza lavorativa strumenti e nozioni di base per facilitare il loro ingresso nel mercato del lavoro.

Il 20 agosto alle ore 12.00, all’Arena Sussidiarietà e Lavoro – Padiglione B1, Marco Ceresa (AD Randstad Italia), interverrà al convegno istituzionale “Essere Guida”, che vedrà la partecipazione del Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti, Moreno Torricelli (Campione di calcio), Domenico Arcuri (Amministratore Delegato di Invitalia) e Pierluigi Bartolomei (Presidente CENFOP, ELIS). La giornata proseguirà con un altro appuntamento, alle 16.00 all’Arena dello Sport – Padiglione A7/C7, “Training To Win. Diventare squadra. Come imparare a passarsi la palla tra campo e azienda”, durante il quale Samuele Robbioni (Counselor in Psicologia dello Sport e docente Randstad HR Solutions), Moreno Torricelli e Jack Sintini (campione di volley, ora Sales Manager Randstad Sport) rifletteranno sui temi che legano il settore delle risorse umane al mondo dello sport, come la capacità di lavorare in team e condividere degli obiettivi, la capacità di leadership e di gestire il cambiamento, l’agilità emotiva. Per aver successo, un team deve partire dallo sviluppo personale e professionale delle persone che lo compongono. Ogni persona deve essere consapevole delle proprie capacità per poterle sviluppare e metterle al servizio della squadra, così come ogni leader deve saperle riconoscere e valorizzare al meglio.

Si proseguirà mercoledì 21 agosto alle 11.30, alla Tech Camp nel Padiglione B1, con il workshop “Il counseling per una long life employability” a cura di Antonietta Palmaccio (HRS Consultant – Randstad HR Solutions), mentre alle 16.00, all’Arena dello Sport – Padiglione A7/C7, ci sarà la presentazione del libro “Bella Zio”, romanzo biografico in cui Beppe Bergomi affida alla penna di Andrea Vitali il racconto della sua parabola ascendente. L’incontro vedrà la partecipazione del campione nerazzurro, di Samuele Robbioni (co-autore del libro) e di Jack Sintini.

Giovedì 22 agosto, infine, alle ore 16.00, all’Arena dello Sport – Padiglione A7/C7, sono in programma le “Mini Olimpiadi di Allenarsi per il Futuro”, il progetto sviluppato in collaborazione con Bosch con l’obiettivo di contrastare la disoccupazione giovanile e prevenire il fenomeno dei NEET (Not in Employment, Education or Training) attraverso l’orientamento scolastico e l’alternanza scuola-lavoro. Attraverso la metafora dello sport, “Allenarsi per il Futuro” intende trasmettere ai giovani l’importanza di compiere scelte professionali corrispondenti alle proprie attitudini e alle richieste del mercato, “allenando” il proprio talento per raggiungere l’obiettivo professionale. Il progetto si avvale della consulenza di EducAllenatori, campioni sportivi di fama internazionale che attraverso il racconto delle loro esperienze trasmettono i valori della passione, dell’impegno, della responsabilità e, soprattutto, dell’allenamento, necessari per avere successo nella vita professionale. I partecipanti alla speciale tappa di “Allenarsi per il Futuro” presso il meeting potranno ascoltare la testimonianza del calciatore Moreno Torricelli, della tennista Mara Santangelo e del rugbista Mauro Bergamasco e, alla fine del workshop, avranno la possibilità di scendere in campo con i campioni per attività di introduzione allo sport, presso il Villaggio dello sport.

La partecipazione alle iniziative in programma sarà aperta a tutti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA