Mentana, furia in diretta a La7/ “No collegamento? Non è possibile! Per risparmiare…”

- Silvana Palazzo

Enrico Mentana, furia in diretta durante lo Speciale del Tg La7: “Niente collegamento con Bruxelles? Non è possibile! Capisco tutto, ma risparmiare su questo…”, sbotta il direttore

enrico Mentana
Enrico Mentana a Tg La7

Enrico Mentana sbotta in diretta tv durante lo Speciale del Tg La7 sulla guerra in Ucraina. Il direttore del telegiornale ha perso la pazienza di fronte alle difficoltà del suo staff nel far partire il collegamento con Bruxelles, dove è in corso il Consiglio europeo. «Attenzione cosa?», dice all’improvviso Mentana, lasciando l’esperto di geopoltiica Dario Fabbri, ospite fisso dall’inizio del conflitto, senza parole. In vista del vertice dei big europei per la discussione del nuovo pacchetto di sanzioni alla Russia, Mentana voleva parlare con l’inviata per raccogliere le prime notizie.

Dopo un rientro in studio, mentre evidentemente stava parlando con il suo staff, non si cura della diretta e sbotta: «Attenzione cosa?». Quindi, mette nel mirino la regia: «Non capisco come possa accadere nel 2022. Davvero non lo capisco». In studio cade il gelo, che per Enrico Mentana è l’occasione per rincarare la dose.

NIENTE COLLEGAMENTO CON BRUXELLES, FURIA MENTANA…

«Non è possibile non avere il collegamento con Bruxelles. Capisco tutto, ma risparmiare su questo!», attacca il direttore del Tg La7. A cosa facesse riferimento Enrico Mentana sul discorso dei risparmi, ma sta di fatto che sembra tirare aria di tempesta. Fallisce anche il secondo tentativo, ma stavolta ha preferito non commentare. Non c’è due senza tre: «Vediamo se questa volta ci riusciamo», dice sarcastico il giornalista. La diretta da Bruxelles parte e in studio hanno potuto evidentemente tirare un sospiro di sollievo. «Dammi un titolo su quello che sta succedendo lì», chiede all’inviata, che dal canto suo ha citato subito Viktor Orban, che prima di partecipare al vertice aveva scritto sui social «la battaglia comincia». Quindi, il rientro in studio, dove Mentana non lesina strigliate allo staff. Sui social lo sfogo non è passato inosservato: «Dopo 97 giorni (!) di dirette dalle 17 alle 20, senza un giorno di riposo, @TgLa7 salvi il soldato #Mentana…», ha commentato ironicamente un telespettatore su Twitter.







© RIPRODUZIONE RISERVATA