Michael Schumacher, 6 anni dall’incidente/ Moglie Corinna “Stiamo facendo di tutto..”

- Carmine Massimo Balsamo

Sono trascorsi sei anni dal tragico incidente di Méribel che ha colpito Michael Schumacher ed i fans dell’ex corridore sono ancora al suo fianco…

Michael Schumacher
Michael Schumacher (2012, LaPresse)

Sei anni fa, il 29 dicembre del 2013, la vita di Michael Schumacher cambiò. Il campione di Formula Uno, leggenda di casa Ferrari, ebbe un incidente durante una discesa con gli sci in un fuori pista sulle nevi di Méribel in Savoia: un impatto tremendo contro una roccia, aggravato dalla presenza di una telecamera sportiva presente sul casco. In coma per diversi mesi, Schumacher venne trasferito in cliniche private, fino al ritorno nella sua casa di Gland. Da quel momento in poi, la famiglia ha mantenuto il totale riserbo sulle condizioni di salute del classe 1969. «Dobbiamo accompagnarlo in questa lotta, supportare sua moglie Corinna che è una signora fantastica e che si occupa di lui e dei figli. Dobbiamo aiutarli, rispettando al massimo i loro desideri», ha ricordato recentemente Jean Todt, suo grande amico. Ma grande speranza arriva dalle parole della moglie Corinna…

MICHAEL SCHUMACHER, 6 ANNI FA L’INCIDENTE DI MERIBEL

Michael Schumacher avrebbe visitato l’ospedale Pompidou di Parigi negli scorsi mesi per essere sottoposto a un trattamento sperimentale con cellule staminali. Un’infermiera ha raccontato a Le Parisien che l’ex ferrarista sarebbe cosciente. «Le grandi cose iniziano con piccoli passi», ha spiegato la moglie Corinna in una recente intervista, sottolineando: «Potete stare certi che è nelle migliori mani possibili e che stiamo facendo di tutto per aiutarlo. Vi preghiamo di comprendere che stiamo seguendo le volonta’ di Michael nel mantenere riservato un argomento cosi’ delicato come la sua salute». Sui social network Schumi è circondato dall’affetto di amici, colleghi e fan, speranzosi di poterlo rivedere presto in forma…



© RIPRODUZIONE RISERVATA