RisparmiAMO l’energia/ La scuola del XXI secolo comincia a Sant’Angelo Lodigiano

Prende il via “Scuola 21- educare alla sostenibilità nella scuola del 21° secolo”, progetto promosso da Fondazione Cariplo e attuato nell’Istituto di Istruzione Superiore “Raimondo Pandini”

11.06.2013 - La Redazione
aula-scuola-educazione-banchi
Foto Infophoto

Prende il via “Scuola 21- educare alla sostenibilità nella scuola del 21° secolo”, progetto promosso da Fondazione Cariplo e che l’Istituto di Istruzione Superiore “Raimondo Pandini” di Sant’Angelo Lodigiano ha deciso di fare suo con l’obiettivo di sviluppare negli studenti non solo conoscenze, ma anche capacità critiche in grado di cogliere i problemi globali. Il progetto “RisparmiAMO l’energia” è stato preparato e presentato sul bando di Fondazione Cariplo con il supporto di Fondazione Lombardia per l’Ambiente (Fla). “Sono molto contento che il progetto sia stato finanziato e che ora sia possibile realizzarlo insieme agli insegnanti e agli studenti dell’istituto Pandini – ha commentato Fabrizio Piccarolo, direttore di Fondazione Lombardia per l’Ambiente -. La Fla ha supportato la scuola nella stesura del progetto. Le attività saranno svolte dagli studenti e dagli insegnanti, che noi affiancheremo per introdurre nuove metodologie di insegnamento nella didattica scolastica e per inserire l’educazione ambientale e allo sviluppo sostenibile Piano di Offerta Formativa della scuola. In particolare formeremo e accompagneremo il corpo docente nell’applicazione di alcune metodologie di insegnamento mutuate dalle tecniche di partecipazione”.

Il progetto “RisparmiAMO l’energia” coinvolgerà le classi seconde dell’istituto Pandini per due anni con l’obiettivo di sviluppare un percorso formativo multidisciplinare sul tema del risparmio energetico, finalizzato a far acquisire agli studenti piena consapevolezza sia sulle problematiche ambientali a esso connesso, sia sul ruolo rivestito da ciascuno con lo stile di vita assunto nella quotidianità.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori