DIPINTI RUBATI/ Milano, scomparse tre opere del 1400 dal Castello Sforzesco

- La Redazione

Sono stati rubati dal Castello Sforzesco di Milano tre quadri. Erano di un pittore anonimo milanese e risalgono al 1400. Si trovavano nella sala ducale al momento del furto

palazzo-marino-comune-milano
Palazzo Marino a Milano (Infophoto)

Dipinti che raffiguravano volti maschili, risalgono al 1400, e sono stati sottratti. È accaduto a Milano. I quadri erano appesi alle pareti della sala ducale e sono stati rubati dal Castello Sforzesco di Milano. I tre quadri, di un anonimo milanese del 1400 che raffigurano volti maschili di dimensioni 25 centimetri x 25 centimetri, sono stati rubati dalla sala. I quadri erano di proprietà del Comune. Ad accorgersi del furto è stato un addetto alla vigilanza. L’uomo si è accorto del furto intorno alle 15 di ieri. La responsabile della pinacoteca, intorno alle 20, ha poi chiamato la polizia, che ha constatato il furto dei tre dipinti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori